Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL CASO

L'assassino di Mara Facchetti sepolto a spese dello Stato


Bassa
3 dic 2019, 08:36
Azzano Mella, omicidio-suicidio - Foto Gabriele Strada /Neg © www.giornaledibrescia.it

Azzano Mella, omicidio-suicidio - Foto Gabriele Strada /Neg © www.giornaledibrescia.it

Sono passati cinque giorni dall’omicidio-suicidio di Azzano Mella. E nessuno ha chiesto informazioni sulla salma di Moustafa El Chani, il 32enne di origini marocchine che ha ucciso a bastonate, calci e pugni Mara Facchetti, 46enne con la quale aveva una relazione da un paio di anni, e che si è poi tolto la vita impiccandosi ad una altalena del parco pubblico del paese della Bassa, a meno di due chilometri da dove aveva lasciato il cadavere della compagna.

Nel nostro Paese non ci sono parenti e nessuno...

Leggi l’articolo integrale sull’edizione Giornale di Brescia in edicola oggi, martedì 3 dicembre 2019, scaricabile anche in formato digitale

Articoli in Bassa

Lista articoli