Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

INCIDENTE IN SICILIA

L’amico muore sul colpo, lui è grave in ospedale

Andrea Facchi

Bassa
15 ago 2022, 06:30
Il mezzo incidentato - © www.giornaledibrescia.it

Il mezzo incidentato - © www.giornaledibrescia.it

Una tranquilla serata di vacanza che diventa tragedia: un 15enne, nato a Chiari e residente a Castrezzato, è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Catania dopo essere stato coinvolto a Licata (Agrigento) in un incidente nella notte del 12 agosto. Il ragazzo, che compirà sedici anni in autunno, secondo una prima ricostruzione dei fatti, si trovava in sella ad uno scooter Aprilia Scarabeo guidato da un amico 15enne. Nell’impatto con una Fiat Panda quest’ultimo purtroppo ha perso la vita.

Il ragazzo di Castrezzato si trovava in Sicilia per trascorrere parte delle vacanze estive in compagnia dei parenti: il padre, infatti, è originario proprio dell’Agrigentino. Ma torniamo a quanto accaduto nelle prime ore del 12 agosto. Lo Scarabeo con a bordo i due giovani si è scontrato con una Panda.

L’esatta dinamica è al vaglio della Polizia, al lavoro per stabilire le cause che hanno portato all’incidente. Chiare le conseguenze: nonostante l’immediato intervento dei soccorritori, il conducente dello Scarabeo (Emanuele Piacenti, di Licata) è morto poco dopo il ricovero all’ospedale. Un lutto che ha colpito fortemente la comunità della cittadina siciliana tanto che, nel giorno del funerale di Piacenti, sarà proclamato lutto cittadino. Per il 15enne di Castrezzato, queste, sono invece ore di grande speranza: il giovane avrebbe riportato fratture multiple e sarebbe stato sottoposto a un intervento chirurgico. Vista la gravità delle sue condizioni è stato trasferito all’ospedale di Catania. Indagato per omicidio e lesioni stradali il conducente della Panda.

Articoli in Bassa

Lista articoli