Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

HOBBY

In una soffitta di Bassano nascono aerei, velieri e castelli


Bassa
18 ott 2020, 07:47
Papà Fabio con il figlio ventenne Marco - © www.giornaledibrescia.it

Papà Fabio con il figlio ventenne Marco - © www.giornaledibrescia.it

«Tale padre, tale figlio» recita un detto. Il più delle volte con un’accezione negativa. A Bassano Bresciano, invece, l’accostamento in casa Ricca assume una sfumatura positiva: Fabio (52 anni) e Marco (20 anni) nutrono la stessa passione per il modellismo in miniatura. Relativo principalmente agli aerei, sia del passato sia contemporanei, con una preferenza per quelli militari.

Un hobby lontano dalla tecnologia d’oggigiorno, coltivato inizialmente dal più grande («Da bambino mi costruivo i giocattoli da solo, poi mi sono evoluto») ed ereditato dal giovane («Vedevo papà all’opera, ho provato anch’io e mi è piaciuto»). Così nel tempo libero, il sottotetto della loro abitazione diventa un’officina. E ora si dedicheranno però all'architetura con il castello di Quinzano.

Leggi l’articolo integrale sull’edizione Giornale di Brescia in edicola oggi, domenica 18 ottobre 2020, scaricabile anche in formato digitale

Articoli in Bassa

Lista articoli