Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

SU TELETUTTO

In piazza con noi accende i riflettori sulla terra del vino


Bassa
7 dic 2018, 07:31
Le telecamere di «In piazza con noi» tornano a Capriano del Colle - © www.giornaledibrescia.it

Le telecamere di «In piazza con noi» tornano a Capriano del Colle - © www.giornaledibrescia.it

A mattina, né alta né bassa, nel cuore di palazzo Bocca, a Capriano del Colle, ci siamo tutti, noi di In Piazza con noi, squadra di cinque anni al completo per preparare la trasmissione di domenica 9 dicembre dalle 11 alle 12 e quasi 30 con replica alle 20,30. Sempre convergente il corredo dello web, la pagina secca e intera il giorno dopo, sul Giornale di Brescia, telegiornali a battere la cassa di una trasmissione amata dalla comunità bresciana, in un’empatia sempre misteriosa, forse perché fondata, finalmente, sulla ricerca del buono e del bello, su un’autenticità di rapporto libero e popolare delle persone con tutti noi.

Capriano del Colle mette le sue quinte e si raccoglie nel gran cortile di palazzo Bocca, sede comunale e gioiello, quasi in bilico tra la collina prima del paese e la salita verso la preziosa spianata delle viti. Comune e Oratorio, Pro Loco, associazione MCF con auto e moto d’epoca del club flerese si sono alleati per La magica casa di Babbo Natale"per cui la festa diventa un fine e un pretesto. Un fine per cantare al meglio la pausa morale e spirituale più alta della vita civile e religiosa nostra; pretesto per la ragione che tutta Capriano con associazioni, gruppi, singole passioni si siede insieme nel cuore palatino.

In Piazza con noi arriva domenica, ma seguirà la tre giorni, che comincia oggi, si sviluppa sabato, con la consegna delle letterine all’oratorio, l’inaugurazione della mostra di arte sacra, il presepio e la castagnata degli alpini, ovvio, brulata. Domenica, si aprono le bancarelle come ombrelli, in attesa ideale della neve, nel pomeriggio la commedia dialettale e mille cose da raggiungere, parimenti, da ogni parte della provincia ed oltre. Capriano segna la grande festa del vino in autunno e ora la seconda festa d’inverno.

 

Articoli in Bassa

Lista articoli