Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

LA SENTENZA

Il Riesame scarcera il kosovaro di Fiesse accusato di terrorismo

Redazione Web

Bassa
18 nov 2016, 17:29
Gaffur Dibrani è accusato di apologia del terrorismo - © www.giornaledibrescia.it

Gaffur Dibrani è accusato di apologia del terrorismo - © www.giornaledibrescia.it

Il tribunale del Riesame di Brescia ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Gaffur Dibrani, il kosovaro 24enne arrestato due settimane fa a Fiesse con l'accusa di apologia del terrorismo. Per la Digos di Brescia avrebbe fatto propaganda islamica in rete. Dopo due settimane è stato scarcerato.

Il 24enne, sentito nel corso dell'udienza di convalida, si era ripetutamente proclamato innocente. Il gip aveva però ravveduto gli estremi per convalidare il provvedimento e disporre la carcerazione. All'uomo era contestato in particolare il reato di apologia del terrorismo. Accuse per le quali ora resta indagato ma in regime di libertà.

La comunità di Fiesse era stata particolarmente scossa dalla notizia dell'arresto ad opera di personale della Digos della Questura. Tanto i residenti quanto il sindaco avevano parlato in realtà dell'uomo e dei suoi congiunti come di una famiglia ben integrata nella comunità del comune bassaiolo.

 

 

 

 

Articoli in Bassa

Lista articoli