Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Il caso

Il Ministero contro Pontoglio: i cartelli vanno rimossi


Bassa
18 mag 2016, 09:59
descrizione immagine

I discussi cartelli di Pontoglio, quelli in cui il paese viene definito «a cultura Occidentale e di profonda tradizione Cristiana», vanno rimossi.

Lo ha stabilito il Ministero delle infrastrutture intervenendo sul caso scoppiato nei mesi scorsi, quando il sindaco Seghezzi ha fatto installare i cartelli in cui invita ad andarsene «chi non intende rispettare la cultura e le tradizioni locali».

Per il Ministero non sarebbe stato rispettato il Codice della strada, ragion per cui le indicazioni vanno rimosse entro due settimane. Una posizione che conferma le disposizioni della Prefettura, finora mai rispettate.

Leggi l’articolo completo sul Giornale di Brescia in edicola oggi, scaricabile qui in formato digitale

Articoli in Bassa

Lista articoli