Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Caos in maggioranza a Travagliato, salta il sindaco


Bassa
21 mag 2014, 16:05

Liti nella maggioranza guidata da Pdl e Lega ormai insanabili, a Travagliato è caos amministrativo. Da oggi pomeriggio Renato Pasinetti non è più sindaco. Alle 15 la maggioranza dei consiglieri si è infatti dimessa facendo decadere l’Amministrazione ed aprendo le porte al commissariamento. Sarà il viceprefetto Pasquariello a prendere le redini del Municipio fino a nuove elezioni.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è arrivata nei giorni scorsi, con quattro consiglieri che non hanno votato il bilancio. Gli stessi consiglieri che, insieme ai cinque di opposizione, hanno chiuso l’era Pasinetti dopo solo un anno. Già nel dicembre 2013 si era aperta una crepa nella Giunta con il ritiro delle deleghe all'allora vicesindaco Domenico Paterlini. Dopo la bocciatura del bilancio la pattuglia dei dissidenti da lui guidata aveva inviato una serie di richieste dichiarate irricevibili dal sindaco. Poi, la crisi e la rottura definitiva.

Oltre a Paterlini, per la maggioranza hanno protocollato le dimissioni Alessandra Troncana, Carmine Battista e Bachisio Pintore;  Giuseppe Fausto Bertozzi per la “Civica per Travagliato”; per il gruppo dei Democratici: Dante Daniele Buizza, Davide Uboldi, Orietta Truffelli, Stefano Verzeletti. 

Articoli in Bassa

Lista articoli