Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

VERSO LA LUNA

Anthea Comellini, un'astronauta bresciana tra le riserve dell'Agenzia Spaziale Europea

Redazione Web

Bassa
23 nov 2022, 17:24
Anthea Comellini, la prima astronauta bresciana

Da Chiari alla Luna. Anthea Comellini, classe 1992, è stata appena nominata come astronauta riserva dall'Agenzia spaziale europea (Esa).

La bresciana è stata selezionata tra oltre 22.500 candidati e potrebbe ambire a diventare la nuova Samantha Cristoforetti, ma pure la prima bresciana a volare oltre l'orbita terrestre. Il suo nome assieme a quello di Andrea Patassa, come lei selezionato quale riserva, è stato ufficializzato a Parigi nella cerimonia in cui sono stati resi noti anche i 5 nuovi astronauti dell'Esa.

Comellini si è laureata al Politecnico di Milano in Ingegneria aerospaziale con 110 e lode. Dopo un master che prevedeva il doppio diploma, tra Politecnico di Milano e l'Istituto superiore dell'Aeronautica e dello Spazio di Tolosa in Francia, si laurea dopo un dottorato in Francia tra Cannes e Tolosa.

Attualmente, prima di essere selezionata dall'Esa, Comellini lavorava come ingegnere ricercatore a Cannes.

Patassa, Comellini e il presidente dell'Asi, Giorgio Saccoccia- © www.giornaledibrescia.it

Gli altri astronauti

I loro nomi sono stati presentati a Parigi dal direttore generale Joseph Aschbacher. I cinque astronauti di carriera, che si addestreranno per le future missioni spaziali, sono: Sophie Adenot (Francia), Pablo Álvarez Fernández (Spagna), Rosemary Coogan (Gran Bretagna), Raphaël Liégeois (Belgio), Marco Sieber (Svizzera). Il primo parastronauta è invece John McFall (Gran Bretagna). «Spero di poter essere di ispirazione per altri», ha detto. «Voglio dimostrare che la scienza e lo spazio sono per tutti».

Articoli in Bassa

Lista articoli