Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

LA VALANGA

Valanga a Crocedomini, domani l'addio ad Andrea


Valcamonica
15 apr 2018, 08:00

Andrea Morandini, 35enne molto conosciuto a Bienno - © www.giornaledibrescia.it

Andrea Morandini, 35 anni, è morto venerdì nel tardo pomeriggio, travolto da una valanga tra il Crocedomini e il Maniva, mentre con tre compagni stava facendo un giro sui monti delle tre valli. Un fronte enorme e pesantissimo, che l’ha sepolto sotto oltre due metri di neve e che, nonostante l’attrezzatura di sicurezza all’avanguardia che indossava, non gli ha lasciato scampo. Stasera, dalle 20, la veglia funebre, domani alle 17 nella chiesa parrocchiale di Bienno. 

L’accertamento delle cause dell’incidente è in corso sin dalle ore immediatamente successive all’incidente. Diverse le ipotesi al vaglio degli inquirenti. Dai primi rilievi sembrerebbe che la slavina si sia staccata a una quota della montagna assai distante dal punto in cui stavano transitando le motoslitte dei giovani amici per attribuire ad esse la sciagura.

 

Tutti i dettagli nel servizio sul Giornale di Brescia in edicola oggi, domenica 15 aprile, scaricabile anche in formato digitale

Articoli in Valcamonica

Lista articoli