Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

BRIVIDO

Ponte di Legno, in volo con la zip line lunga 1.273 metri


Valcamonica
7 nov 2019, 06:10
Sospesi ad una fune - © www.giornaledibrescia.it

Sospesi ad una fune - © www.giornaledibrescia.it

Semaforo verde, collaudo completato e impianto a norma: per la «rail zip» di Ponte di Legno manca solamente un fattore: l’inaugurazione. Nell’attesa che gli ultimissimi dettagli siano messi a punto, che la neve imbianchi le piste e del pienone per le festività della stagione invernale 2019-2020, è stata scelta la data per il taglio del nastro, con la prima emozionante discesa: il fine settimana dell’Immacolata.

Nei giorni scorsi l’impianto, lungo 1.273 metri, è stato collaudato ed è così pronto per accogliere i primi temerari utenti. La Sit (Società impianti turistici) del presidente Mario Bezzi, che lo ha realizzato, ha però deciso di tenere tutti col fiato sospeso ancora per un mese, in modo da inaugurare la zip line in concomitanza con il via al carosello invernale. L’impianto, il primo del genere nel comprensorio, permetterà di destagionalizzare le presenze e di offrire un’alternativa alle discese sugli sci per tutto l’anno. Si tratta di una serie di teleferiche su funi d’acciaio collegate tra loro da una rotaia, che compie curve e cambiamenti di direzione del percorso.

Le persone trasportate scendono per gravità imbragati e agganciati a un carrellino che scorre lungo il percorso, passando da rotaia a fune. Ogni aggancio dispone di un freno dinamico a bordo, che permette di rallentare in modo dinamico e regolabile, auto-adattandosi alla velocità di percorrenza. In questo modo la rail zip di Ponte permette diversi tipi di esperienza, da una più tranquilla a una più emozionante e adrenalinica. Si può salire da soli o in coppia, partendo dalla Valbione, nei pressi degli uffici della Sit, a quota 1.506 metri, per lanciarsi lungo il versante nord e terminare la corsa nella stazione a valle dell’impianti Ponte-Valbione, a 1.257 metri di quota. In tutto si tratta di meno di cinque minuti di volo sopra le piste, il torrente, attraversato tre volte,  la cascata e infine ancora la pista. La zip line non sarà l’unica novità della stagione invernale alle porte: in questi giorni si stanno anche completando i lavori sulla pista Casola Nera, che è stata allungata e allargata, in modo da renderla più fruibile anche per le gare.

Articoli in Valcamonica

Lista articoli