Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

NELLO STELVIO E DINTORNI

In Alta Valcamonica torna a volare l’aquila reale


Valcamonica
12 mag 2019, 08:00
Ornitologi e birdwatcher al lavoro per il cesimento dell’aquila reale e del gipeto

Ornitologi e birdwatcher al lavoro per il cesimento dell’aquila reale e del gipeto

Si è da poco concluso il trentesimo censimento per stabilire la presenza dell’aquila reale e del gipeto, due specie protette e in via di estinzione, nel parco nazionale dello Stelvio e dintorni.

Quest’anno è stato stabilito il record assoluto di avvistamenti: in tutto sono state raccolte 630 traiettorie di aquila reale e 249 di gipeto. Quattro dei 29 punti in cui è stata rilevata la presenza dell’aquila reale si trovano nei territori più a nord della Valle, per un totale di 123 osservazioni e una presenza dell’esemplare che si assesta sulle sedici unità. Il gipeto, invece, fa più fatica, a quanto pare, a sostare in Valle: sono infatti stati censiti solo due esemplari.

 Dopo gli anni in cui i due rapaci stavano quasi scomparendo si assiste da qualche tempo a un loro ritorno, sintomo che, almeno sotto alcuni parametri, le condizioni di naturalità stanno migliorando.

Tutti i dettagli sull'edizione del Giornale di Brescia in edicola oggi, sabato 11 maggio, scaricabile anche in formato digitale.

Articoli in Valcamonica

Lista articoli