Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

CEVO

Croce di Job, un patteggiamento, una condanna, un'assoluzione


Valcamonica
9 feb 2017, 16:22
CROLLO DI CEVO: LE RICHIESTE

Il gup Elena Stefana ha ratificato l'accordo di patteggiamento ad un anno e due mesi tra il sindaco Silvio Citroni e il pm Caty Bressanelli, e assolto Mauro Bazzana il primo cittadino in carica nel 2005, quando la Croce di Job venne installata.

Un anno il gup ha invece inflitto a Ivan Scolari, tecnico del Comune di Cevo. Il 6 luglio affronteranno il dibattimento Marco Maffessoli, presidente dell'associazione culturale 'Croce del Papa', e Renato Zanoni, direttore dei lavori di manutenzione svolti nel 2013.

Il processo scaturisce dal crollo della Croce di Job del 24 aprile 2014: nel tragico incidente perse la vita un 21enne di Lovere che non riuscì a mettersi in salvo.

Nel frattempo, la Croce di Job è stata nuovamente issata con un nuovo supporto interamente in metallo.

 

Iscriviti alle News in 5 minuti per ricevere ogni giorno una selezione delle notizie più importanti.

Articoli in Valcamonica

Lista articoli