Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

RESTAURO

Cristo Re: è tempo di festa dopo i restauri


Valcamonica
20 apr 2019, 07:45
IL COLLE DEI MISTERI PASQUALI

La festa di Pasquetta, a Bienno, è buona non solo per la classica gita fuori porta, ma anche per celebrare la Festa del reduce e, soprattutto, inaugurare i lavori di restauro di Cristo Re. Dopo circa cinque mesi di interventi, la grande statua dorata che domina la media Valcamonica dal colle della Maddalena, con l’annessa chiesetta, è pronta per tornare a essere ammirata.

Per questo l’Amministrazione comunale, con l’associazione Combattenti e reduci e il gruppo alpini, organizza per lunedì un pomeriggio di festa per il taglio del nastro del rinnovato complesso di Cristo Re. Nei mesi scorsi il monumento è stato ingabbiato dai ponteggi, posati per effettuare i lavori di restauro della grande statua dorata, mentre all’interno della chiesetta sono intervenuti i restauratori. Tre gli interventi realizzati, a partire dalla pulitura del Cristo, monumento in sofferenza per il trascorrere del tempo (risale al 1931) e per gli eventi atmosferici, e dalla messa in sicurezza del tetto e del campanile della chiesa, situata ai piedi del monumento.

La massima attenzione si è concentrata sugli affreschi presenti nel piccolo luogo sacro, parecchio compromessi dalle infiltrazioni d’acqua.
In tutto sono stati spesi 300mila euro, recuperati in parte con l’accensione di un mutuo, in parte dai fondi della fusione con Prestine e dai proventi della centralina sul Vaso Re. «Con questo intervento torna a splendere un’altra bellezza architettonica e artistica di Bienno - dichiara il sindaco Massimo Maugeri -, l’invito è a visitare in particolare i lavori di restauro della chiesetta intitolata alla Maddalena e a confrontare gli ambienti come sono oggi e com’erano un tempo».

Il programma di Pasquetta prevede il ritrovo sul colle di Cristo Re alle 14 per l’alzabandiera al sacrario dei caduti e, alle 15, la Messa per i caduti di tutte le guerre nella chiesetta. A seguire l’inaugurazione dei lavori e il rinfresco, accompagnati della note della banda civica Volontà.

Articoli in Valcamonica

Lista articoli