Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Trenta artisti sul palco per il prete rock


Tempo Libero
26 mag 2012, 09:48
descrizione immagine

Trenta ospiti per ricordare don Luca Nicocelli, il «parroco rock» di Centenaro di Lonato - fondatore del progetto Noi Musica -, stroncato da una meningite il 26 marzo scorso a soli 42 anni.

A due mesi dalla sua morte, sarà lo Stadio Tre Stelle, in via Michelangelo a Desenzano, a ospitare oggi, dalle 16.30 (ingresso libero), «Un concerto per don Luca», manifestazione tra rock-band, giovani cantautori e molti ospiti illustri, che si alterneranno sul palco fino a mezzanotte. Fra i protagonisti Gatto Panceri, Omar Pedrini, Laura Bono, Nico Fortarezza, Maya, Mel Previte (musicista che collabora con Ligabue), Mexcal, Cinemavolta e i ragazzi (musicisti, cantautori, dj, attori di musical) legati al «Progetto Noi Musica».
In occasione del concerto, è stato realizzato un cd con il contributo di buona parte dei protagonisti del concerto di stasera, che hanno donato «una canzone per don Luca».
Sarà una vera festa musicale in onore del sacerdote, la cui passione erano i giovani. Sin da curato, con varie iniziative, don Nicocelli - originario di Pozzolengo e parroco di Centenaro di Lonato negli ultimi 7 anni- ha cercato di coinvolgere i ragazzi di ogni età in tutte le comunità in cui a lavorato. Nel 2007 aveva ideato «Noi Musica», portandolo avanti con determinazione. In sua memoria, il progetto prosegue grazie ai giovani che lui ha motivato e appassionato con numerose attività. dalla sala prove e registrazione, ai concorsi, alla webradio.

La manifestazione è organizzata dall'associazione «Un concerto per don Luca», con l'assistenza tecnica di Max Comencini e Max Giovanazzi, e il patrocinio dei Comuni di Desenzano, Lonato e Pozzolengo. Collaborano Francesca Gardenato, che condurrà la serata, e Stefano Romanini, direttore artistico.
Il concerto sarà trasmesso da Radio Noi Musica (www.noimusica.org), emittente che don Nicocelli aveva avviato con successo negli studi di Lonato.
Per chi volesse sostenere l'attività dell'associazione, c'è il conto corrente è "Un concerto per don Luca" (Iban IT18 R083 7954 6600 00000220 959).

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli