Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

LA PERFORMANCE

«Siamo tutti angeli»: le ali di Colette Miller volano a Brescia


Tempo Libero
10 ott 2019, 10:58
ALI PER DIVENTARE ANGELI

Una parete rosa Big-Babol, un’altra bianca con mattoni a vista. E lì, come un arcobaleno, le ali di Colette Miller. «We are all angels, if we want to»: «Siamo tutti angeli, se lo vogliamo».

 

 

 

 

 

Le ali dell’artista statunitense sono sui muri di tutto il mondo: in Italia la prima parete impreziosita da quest’opera si trova a Brescia. Da ieri Areadocks, concept store in via Sangervasio, è una delle case del Global Angel Wings Project.

 

Visualizza questo post su Instagram

A classic #AmericanDays🇺🇸

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

 

«Credo che stiamo vivendo il Rinascimento dell’arte di strada»: Colette Miller, diventata famosa in Italia anche grazie a una foto di Chiara Ferragni, ha scelto i muri per diffondere un messaggio di bontà, oltre che per riqualificare i luoghi attraverso la bellezza, in maniera virale. Sono già numerose le persone che hanno scelto di farsi fotografare tra le due ali, compreso il campione della Germani David Moss..

L'artista Colette Miller al lavoro all'Areadocks

 

Leggi l'articolo completo sul Giornale di Brescia in edicola oggi, scaricabile anche in formato digitale.

 

 

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli