Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

ARTE E CULTURA IN DIGITALE

Musei online e virtual tour, Brescia si visita (anche) con Google


Tempo Libero
2 dic 2017, 18:09
La sezione di Google Arts & Culture dedicata alla Fondazione Brescia Musei

La sezione di Google Arts & Culture dedicata alla Fondazione Brescia Musei

Ammirare da vicino la Vittoria alata o la Croce di Desiderio, ma senza muoversi dalla scrivania. Passeggiare tra le Domus romane o attraversare il Monastero di San Salvatore, senza tuttavia alzarsi dalla comoda poltrona di casa. E’ la nuova affascinante proposta culturale, rivolta a tutti gli utenti della rete, frutto della collaborazione tra la Fondazione Brescia Musei e il Google Cultural Institute

L’iniziativa sarà presentata il prossimo martedì al Parlamento Europeo, alla presenza del sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, dell’assessore alla cultura, Laura Castelletti e del direttore di Brescia Musei, Luigi Maria Di Corato. L'occasione sarà offerta da Google, che mostrerà le proprie innovazioni tecnologie applicate all’arte e alla cultura a favore della promozione turistica delle città e delle istituzioni culturali di tutto il mondo. E sarà proprio la nostra città, con i suoi musei, a rappresentare l’Italia.

Nel frattempo è già possibile trovare sul portale Google Arts & Culture la collezione digitale della Fondazione Brescia Musei, composta da circa 300 opere, come pure la storia di tutti i siti museali di competenza. Ma il vero valore aggiunto della proposta è dato dall’applicazione della tecnologia di Google Street View all’arte, per un tour virtuale a 360 gradi all’interno e all’esterno dei musei.

 

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli