Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

RISTORAZIONE

Miramonti l'Altro nell'Olimpo del Gambero Rosso


Tempo Libero
24 ott 2017, 07:00

Rivoluzione al vertice della guida «Ristoranti d'Italia 2018 del Gambero Rosso», che assegna le ambite «Tre Forchette» ai ristoranti che meritano il viaggio e i «Tre Gamberi» alle trattorie imperdibili. Molti i volti giovani al top.

La cucina di qualità è sempre più diffusa da Nord a Sud: quest'anno sono 38 le «Tre Forchette», e 25 i «Tre Gamberi», il numero più alto di sempre da quando è nata la guida, 28 anni fa.

Tra i nove i nuovi ingressi, spicca un nome bresciano: Miramonti l'Altro di Concesio, che con le «Tre Forchette» vede coronato l'impegno di lungo corso dello chef Philippe Leveille e di Daniela Piscini. 

Lido 84 di Gardone Riviera invece conquista il premio per il «Miglior servizio di sala».

Andrea Leali di Casa Leali, a Puegnago sul Garda, da ora può fregiarsi del titolo di «cuoco emergente» (premio speciale Acqua Panna e S. Pellegrino).

 

Tutti i dettagli sull'edizione del Giornale di Brescia in edicola oggi, martedì 24 ottobre, scaricabile anche da qui

 

 

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli