Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IN RETE

Mantovi: «Distillo Lampi di poesia, anche per la raccolta»


Tempo Libero
18 mar 2020, 11:39
LAMPI DI POESIA

Piccole pillole di poesia, postate su Facebook e sul suo canale YouTube, per donare sia sprazzi di luce e di speranza sia un poco di sollievo in queste giornate così difficili che Brescia, la Lombardia e l’Italia intera stanno vivendo per l’emergenza coronavirus. Sono «Lampi di poesia» - così li ha voluti chiamare - le suggestioni in versi che l’attrice bresciana Laura Mantovi fa viaggiare in questi giorni attraverso la Rete. E con le quali desidera, inoltre, dare il suo contributo alla campagna di raccolta fondi, #aiutiAMObrescia, lanciata da Giornale di Brescia e Fondazione della Comunità Bresciana per sostenere il sistema sanitario bresciano impegnato in prima linea nella lotta contro il Coronavirus: alla fine di ogni video postato dall’attrice, infatti, appare il codice Iban per le donazioni.

Suggestioni che prendono il largo con la voce dell’attrice a recitare i versi che appaiono, l’un dopo l’altro, accompagnati dalla tecnica del light painting video e dalle musiche di Daniela Savoldi; la consulenza, per i testi, è di Anastasia Guarinoni. «Da molte parti arrivava l’invito, come artisti, a dare il nostro piccolo contributo in questo momento così difficile, per aiutare le persone a trovare un poco di sollievo e di speranza» racconta la Mantovi: «Come attrice, in questo momento non me la sento di recitare live su Facebook; non è una dimensione che ora riesco ad approcciare. Perciò mi è venuta l’idea di creare questi lampi di poesia».

Per mettere i pratica il progetto, spiega, «ho chiesto aiuto ad una persona che stimo molto, Daniela Savoldi, che mi ha regalato le sue fantasie sonore, e ad Anastasia Guarinoni per i testi». L’attrice vorrebbe che le sue pillole di poesia divenissero appuntamento quotidiano: «È il mio piccolo contributo per cercare di offrire un po’ speranza poetica ogni giorno». Le prime due stanno già navigando sul Web. L’una è una poesia di Agi Mishol, una delle più note poetesse israeliane, intitolata «Ricami su ferro»; l’altra, i versi di «Airone» di Fernanda Romagnoli. Sul suo voler essere a fianco di #aiutiAMObrescia, Laura sottolinea: «Ritengo sia importante diffonderla il più possibile. E mi sono detta, se questo percorso dei "Lampi di poesia" deve avere una sua esistenza quotidiana, voglio sia strumento per far conoscere ancora di più questa iniziativa».

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli