Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Maddalena Ischiale, bresciana alla corte della Jolie


Tempo Libero
28 nov 2014, 11:14
La premiere londinese di Unbroken
Red Carpet bresciano per «Unbroken», il film diretto da Angelina Jolie e prodotto dalla Universal che uscirà sugli schermi Usa il giorno di Natale e su quelli italiani il 29 gennaio. 
 
Tra le protagoniste della pellicola, tratta dall’omonimo libro di Laura Hillenbrand e che racconta la storia di Louis «Louie» Zamperini, atleta olimpionico ed eroe di guerra americano scampato alla perfidia del mare e alla cattiveria dei nemici, c’è anche Maddalena Ischiale, attrice-regista di origini savonesi, ma bresciana d’adozione, avendo vissuto e lavorato a lungo nella nostra città. 
 
Maddalena, tuttora responsabile della compagnia teatrale cittadina «Racconti di scena», vive da qualche anno a Los Angeles, dove ha studiato all’Actors Studio. Nel 2013 la chiamata di Angelina Jolie, che l’ha scelta, fra centinaia di candidate, per la parte di Louise Zamperini, madre dell’eroe. Nel film, la Ischiale recita in italiano, per precisa scelta della Jolie. «Un’emozione grandissima, una parte che ho sentito profondamente mia e che ho voluto con tutte le mie forze», ha detto l’attrice bresciana, aggiungendo che in futuro le piacerebbe lavorare con registi come Paolo Virzì e Giuseppe Tornatore, che ha conosciuto a Los Angeles alla prima mondiale della versione restaurata di «Nuovo cinema Paradiso».
 
Maddalena Ischiale ha raccontato la sua esperienza sul set con i big del grande schermo (il protagonista è Jack O’ Connell, tra gli attori emergenti di Hollywood) in esclusiva al Giornale di Brescia (nell’edizione di oggi, venerdì 29 novembre), confidandosi con il nostro collega Roberto Bernardo. Qui si può scaricare la versione digitale del nostro quotidiano

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli