Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

UNA BRESCIANA NEGLI STATES

Ischiale: da Unbroken agli Actors Studio


Tempo Libero
14 lug 2015, 13:08
descrizione immagine

Il biennio 2014-2015 è particolarmente propizio a Maddalena Ischiale, attrice-regista bresciana di adozione, che dopo la partecipazione - nel ruolo di madre del protagonista Louis Zamperini - al film diretto da Angelina Jolie uscito lo scorso inverno, ha raggiunto un altro brillante risultato. La Ischiale, infatti, che da qualche anno si è trasferita a Los Angeles (ma a Brescia mantiene la direzione della compagnia «Racconti di scena»), ha perfezionato il percorso di formazione nel prestigioso Actors Studio. 
Maddalena è diventata ora «membro a vita» della scuola fondata a New York da Elia Kazan e diretta da Lee Strasberg (ideatore del celebre metodo di studio per attori) che ha sfornato in quasi 70 anni i big mondiali delle scene teatrali e cinematografiche, da Audrey Hepburn a Robert De Niro, da Marlon Brando a Marilyn Monroe.
Maddalena Ischiale ha frequentato la sede californiana dell’Actors Studio, a West Hollywood; Martin Landau («Spazio 1999», «Crimini e Misfatti», «Ed Wood») il direttore. 
«Orgogliosa e onorata» si è definita la Ischiale, che ricorda quando a Roma, a 18 anni, cominciò a studiare il metodo Strasberg.

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli