Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

MUSICA

I grandi ritorni del 2020, da Baglioni a Carmen Consoli


Tempo Libero
1 gen 2020, 07:00
Le uscite discografiche del 2020

Le uscite discografiche del 2020

Alla vigilia del nuovo anno è possibile anticipare alcune uscite discografiche, cui si aggiungeranno quelle non ancora rese note; anche perché sarà, come sempre, Sanremo a dettare certe scadenze e alcune opzioni vengono giocoforza tenute coperte... 

A proposito di Sanremo: spicca, tra i grossi nomi, quello di Claudio Baglioni, che, libero da impegni festivalieri, in primavera farà uscire un ellepì di 12 brani anticipato da «Gli anni più belli» (singolo che dà il titolo al nuovo film di Gabriele Muccino, in arrivo nei cinema il 13 febbraio). Si appresta a tornare pure Ermal Meta, a due anni dal successo all’Ariston (con Fabrizio Moro) nel primo festival targato Claudione.

Non mancano altri artisti di peso, a cominciare da Carmen Consoli: la Cantantessa sarà all’Arena di Verona per un concerto-evento il 25 agosto e, prima, farà uscire quel nuovo lavoro in studio che manca dal 2015. Il singolo estivo «Welcome to Miami» e il nuovo «In questa città», dedicato a Roma, hanno anticipato il prossimo cd di Max Pezzali (che il 10 e l’11 luglio sarà allo stadio di San Siro).

In vista di un tour al via in marzo si muove discograficamente anche Giusy Ferreri, il cui management è curato dalla bresciana Evento Musica (al pari di Annalisa, anch’ella prossima al rientro). Il 24 gennaio J-Ax dà alle stampe «Reale», cui ha collaborato pure Enrico Ruggeri. Dopo il brano «Delinquente» sta arrivando «1990» di Achille Lauro, fra pop, punk, rock, grunge e musica contemporanea. E dopo il singolo «È un’altra cosa» si riaffaccia sul mercato pure Francesco Gabbani.

Salutati i Thegiornalisti, Tommaso Paradiso ha già firmato con «Non avere paura» il trailer della seconda stagione della serie originale Netflix «Baby»; più in là, il primo album solista farà da apripista a «Sulle nuvole tour» (da ottobre nei palazzetti). Pochi mesi fa Matteo Bocelli ha firmato con la Capitol ed è all’opera per l’esordio sulla lunga distanza dopo il duetto con il padre Andrea («Fall on me»).

Il 10 gennaio ecco Brunori Sas con «Cip!». In febbraio largo a Diodato (dopo il brano inserito nella colonna sonora de «La dea fortuna» di Ferzan Özpetek) e Ghali (dopo il singolo «Antisocial» con Ed Sheeran). Il 20 marzo da segnare Ghemon, con «Scritto nelle stelle».

Appuntatevi poi il redivivo Gianluca Grignani, Gigi Finizio, Caterina, Colapesce e Dimartino, Dente, Il Triangolo, Dardust, Ezio Bosso (con «Grazie Claudio!»), Thomas (il 24 gennaio con «Imperfetto»), Giovanni Truppi («5»), Generic Animal, Valentina Polinori, Alfio Antico, Francesca Michielin, Michelangelo Vood e Galeffi.

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli