Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

OGGI IL BIS

Banda dell'Arma, l'emozionante spettacolo dal Grande alla Loggia


Tempo Libero
14 feb 2020, 09:35
LA BANDA DEI CC IN PIAZZA LOGGIA

Piazza Loggia gremita di folla festante. Con centinaia di bimbi e di piccole bandiere tricolori. Così questa mattina all'ombra del palazzo municipale è stata accolta l'esibizione (seconda dopo quella di ieri sera al Grande) della Banda dell'Arma dei Carabinieri, salita sul palco tra festanti applausi. Un dono dell'Arma dei Carabinieri alla città. Così il sindaco Del Bono ha definito il concerto proposto.

 

La canzone del Piave

 

Dono, per il primo cittadino, che si aggiunge a quello offetto ogni giorno attraverso il loro prezioso lavoro dai militari, che sono anche portatori di valori. Gli stessi ha ricordato Del Bono, ringraziando il comandante provinciale col. Iemma, che si è molto adoperato perché questo evento fosse possibile, che Brescia ha saputo esprimere nel corso della sua storia.

Anche nelle pagine più difficili (come quelle che si legano ai Santi Patroni, nell'ambito dei festeggiamenti dei quali si inserisce il concerto), nelle quali la Leonessa ha sempre saputo risollevarsi. La banda ha donato il cappello da alta uniforme alla città consegnato dal comandante provinciale nelle mani di Del Bono, che ha ringraziato per il gesto simbolico e ha detto che lo esporrà fuori dal suo ufficio.

 

Un altro momento del concerto in piazza Loggia

 

La risposta della piazza è stata tutta nello sventolio delle bandiere tricolori alle note della Marcia del Piave che ha aperto l'esibizione applauditissima dei 102 componenti della formazione, con un repertorio che spazia dalle melodie popolari a brani celebri dell'ambito strumentale classico.

Ieri sera un Teatro Grande gremito ha accolto con ovazioni il primo dei due concerti coi quali la Banda dell’Arma dei Carabinieri, per la prima volta a Brescia, rende omaggio ai Santi Patroni.

I suoi 102 componenti hanno proposto un repertorio strumentale e lirico di elevato spessore, da Puccini a Morricone, fino all’Inno nazionale con la partecipazione del soprano Alessia Pintossi e del tenore Roberto Lenoci.

 

 

 

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli