Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'ANNIVERSARIO

Un documentario celebra trent’anni tra neve e ghiaccio

Redazione Web

Sport
18 gen 2018, 17:17
La corsa affronta in due giorni nove passi dolomitici - © www.giornaledibrescia.it

La corsa affronta in due giorni nove passi dolomitici - © www.giornaledibrescia.it

L’edizione 2018 della Winter Marathon segna un passaggio importante. È la trentesima. Un’occasione dunque per gli organizzatori per mettere in campo qualcosa di particolare per celebrare una ricorrenza che è anche la conferma del buon lavoro fatto negli anni. La prima è la realizzazione di un documentario, di circa 90 minuti, con le immagini più belle delle passate edizioni e le testimonianze dei protagonisti di ieri e di oggi.

Il trailer ufficiale del documentario sui 30 anni della Winter Marathon

Il filmato è disponibile sul sito www.wintermarathon.tv e sul canale youtube della Winter Marathon. Una particolare attenzione è stata dedicata anche ai piloti che in passato hanno già vinto la competizione, al via ce ne sono ben sette, le cui vetture saranno riconoscibili da una speciale numerazione.

Anche per l’edizione del trentennale la Winter Marathon ha superato quota 100 iscritti con 15 vetture anteguerra al via, 17 i marchi automobilistici, 7 le nazioni rappresentate, 18 i Top Driver. Il percorso, che si sonda su 410 chilometri, prevede il superamento di 9 impegnativi passi dolomitici e 62 prove cronometrate.

Il programma con gli orari di passaggio dalle varie località è disponibile sul sito della gara. Molti piloti la scelgono come prima gara della stagione anche se è tra le più impegnative sia per gli uomini che per i mezzi. Un fatto che, insieme a tanti altri piccoli e grandi dettagli, certifica il buon lavoro degli organizzatori e rappresenta una garanzia di spettacolo di primo livello per tutti gli appassionati di auto storiche e di passi alpini.

 

Articoli in Sport

Lista articoli