Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Sdl: il Fondo Brixia è operativo


Sport
21 gen 2015, 10:38

Eccolo Serafino Di Loreto, il signor Sdl, con il primo contributo per il neonato fondo Brixia. Sventola davanti a telecamere e macchine fotografiche un assegno da un milione e mezzo di euro come si fa con il jolly pescato dal mazzo di carte.

"Siamo di parola" dicono i vertici della società di Mazzano che hanno dato vita ad un fondo aperto al territorio. Fino al 30 settembre chiunque potrà mettere qualsiasi cifra. Obiettivo rilevare il Brescia calcio. E se il progetto dovesse naufragare -assicurano i protagonisti - i soldi saranno restituiti".

Nel frattempo un dato certo però c'è. Fino ad oggi la disponibilità economica di Sdl non è stata presa in considerazione da tutti gli attori che gravitano attorno al Brescia. Non in estate, quando la società di Mazzano, si era detta pronta ad aiutare per garantire l'iscrizione, e nemmeno lunedì scorso con i 400mila euro messi sul tavolo per pagare i contributi e non considerati. "Siamo ancora in attesa di capire perché" spiegano i vertici di Sdl.
 

Maggiori approfondimenti sul Giornale di Brescia di oggi o qui sul Gdb Digital

Articoli in Sport

Lista articoli