Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

PRIMA CATEGORIA: GIRONE F

Roncadelle vince di misura e balza al secondo posto

Flavio Archetti

Sport
9 mag 2022, 10:34
Alberto Turra, portiere del San Pancrazio - Foto NewReporter © www.giornaledibrescia.it

Alberto Turra, portiere del San Pancrazio - Foto NewReporter © www.giornaledibrescia.it

Vittoria sofferta per 1-0 contro il San Pacrazio, ma meritata e molto preziosa per il Roncadelle, che con i tre punti arrivati dal diagonale di Bonfadelli a metà ripresa supera il Sovere al secondo posto in classifica in attesa dello scontro diretto proprio con i bergamaschi di domenica prossima, all’ultima giornata.

A fare la differenza è l’attacco di casa, molto pungente, frenato più volte solo dalle super parate di Turra. Il primo pericolo alla porta ospite lo portano all’11’ Mocinos e Cisse con due stoccate consecutive e ravvicinatissime parate da due interventi da applausi di Turra. Il numero uno giallonero si ripete con un tuffo strepitoso anche al 42’, quando Begni calcia un rigore (assegnato per fallo di Turra su Mocinos) rasoterra destinato all’angolo di destra e il portierone di Dotti si distende e devia la palla in angolo col guantone. A inizio ripresa il Roncadelle sfiora il gol due volte tra il 4’ e il 6’, prima con un missile dai 20 metri di Bini che sfiora la traversa, e poi con Cisse, puntuale a presentarsi sul cross di Begni ma impreciso nella deviazione. Il San Pancrazio risponde al 15’ con un colpo di testa di Loda alto di poco e al 17’ con un diagonale da non più di cinque metri di Mazza fuori misura.

Il gol partita arriva al 20’. A firmarlo è Bonfadelli, primo marcatore della quadra con 12 gol, perfetto nel calibrare un fendente da sinistra che si insacca a fil di palo, imparabile anche per un Turra in giornata di grazia. Al 26’ il raddoppio potrebbe arrivare per una deviazione verso la sua porta di Gallinelli, ma la palla sbatte contro il palo. Gli ospiti ci provano ancora al 31’ sull’asse Mazza-Dodaj, con cross-assist del numero 9 e tiro al volo del 17 a cui si oppone provvidenzialmente in scivolata Borghetti. L’ultima occasione del Roncadelle arriva al 32’, quando tra Bini e una rasoiata destinata al raddoppio ci si mette il palo. Nel finale il San Pancrazio si butta in avanti ma il risultato non cambia.

Articoli in Sport

Lista articoli