Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

ATLETICA

La Bam compie 20 anni: domenica 13 luci sulla maratona

Redazione Web

Sport
1 mar 2022, 15:43
Un nomento di una scorsa edizione della Bam  © www.giornaledibrescia.it

Un nomento di una scorsa edizione della Bam © www.giornaledibrescia.it

La maratona di Brescia, per tutti Bam (Brescia Art Marathon) compie 20 anni ed ecco perché l'edizione del 2022, presentata nella sala consiglio di palazzo Loggia, assume un valore particolare.

Archiviati gli ultimi due anni con le conseguenti e necessarie modifiche in calendario causa pandemia, la 20esima Gruppo Bossoni Brescia Art Marathon torna ad aprire la stagione delle maratone primaverili. E lo fa con un programma in grado di far correre tutti i runner: domenica 13 marzo si disputeranno la maratona (42,195 km), la mezza maratona (21,097 km) e la 10K competitiva. Partenza prevista alle ore 8. 

A condividere la passione per la corsa, al fianco dell’Asd Rosa Running Team, ci saranno, come sempre, il Comune di Brescia, che ha dato e continua a dare pieno supporto e fattiva collaborazione agli organizzatori, Regione Lombardia e Provincia di Brescia, che hanno rinnovato il loro patrocinio.

A inaugurare, domenica 13 la Gruppo Bossoni Brescia Art Marathon saranno la maratona 42k e la mezza maratona 21k che prenderanno il via alle 8 in due grandi wave di partenza. La Fast Run 10K partirà alle 8:45. L’ingresso avverrà in base in base al numero del pettorale assegnato in relazione al personal best (miglior risultato personale). Partenza da via Sorelle Agazzi.

Le strade di Brescia saranno ancora più colorate grazie alla Easy Run 10K by Sportland, l’evento ludico-motorio in collaborazione con Fiasp dedicato a chi ama prima di tutto stare insieme e godersi il tempo condividendo la passione per la corsa. Non serve andare veloci e sfidare il cronometro: è una manifestazione in cui si può alternare corsa e cammino o anche solo camminare. La partenza in coda alle sorelle competitive alle ore 9 in Viale Europa.

Quartier generale della 20esima Bam, come nell’edizione 2021, sarà il parcheggio Ex Piscine in via Novagani accanto allo stadio, che grazie agli ampi spazi di cui è dotata assicura il rispetto delle norme anti-Covid e, di conseguenza, la sicurezza di tutti.

L’Asd Rosa Running Team attraverso la Bam, è riuscita da sempre a trasformare la corsa in un incredibile e potente mezzo per condividere e far conoscere realtà che è fondamentale supportare. Nasce da questo fortissimo intento la collaborazione con l’Unicef: la Bam diventa così l’occasione per promuovere i diritti della Convenzione Onu dell’Infanza e dell’Adolescenza.

Al via della maratona ci sarà anche Maya Stratulea, atleta di orgine moldava e oggi cittadina italiana e residente a Brescia. La sua è una storia come tante (purtroppo): una vita fatta di mille avversità, da cui è uscita grazie all’incontro con il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia avvenuto quando aveva 9 anni. Della forza e del coraggio che l’hanno accompagnata in questo suo cammino si racconta nel libro “Maya – La mia corsa a piedi nudi”, che sarà disponibile allo stand dell’Unicef presso il Marathon Village.

Articoli in Sport

Lista articoli