Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

CALCIO DILETTANTI

I presidenti bresciani a Tavecchio: questi i nostri punti


Sport
13 gen 2021, 21:14
Il presidente dell'Ospitaletto Giuseppe Taini (a destra) con il vice Fabio Corioni

Il presidente dell'Ospitaletto Giuseppe Taini (a destra) con il vice Fabio Corioni

Il coordinamento dei presidenti dei club dilettantistici bresciani non molla la presa. Anzi, proprio perché il candidato da loro proposto per la presidenza del Comitato regionale lombardo della federcalcio, Alberto Pasquali, è stato superato (380-366) dall'esperto Carlo Tavecchio, rafforza il suo impegno, decide di fare opposizione costruttiva e rilancia i dieci punti del programma per la ripresa del calcio dilettantistico italiano.

 

«In ogni caso proporremo per tempo il ricorso teso ad annullare l'assemblea», dice il presidente dell'Ospitaletto Giuseppe Taini, che si fa portavoce del coordinamento.

E Tony Scotti (Mario Rigamonti), pensando al settore giovanile, ricorda che «Tavecchio ha convocato riunioni con le società di tutte le categorie fino alla Terza, ma non ha ancora speso una parola per i settori giovanili».

 

 

Articoli in Sport

Lista articoli