Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

CICLISMO

Giro d'Italia donne: al via la tappa tutta bresciana

Luca Pietrobelli

Sport
8 lug 2021, 14:17
La campionessa di cliclismo Anna Van der Breggen

La campionessa di cliclismo Anna Van der Breggen

Parte oggi da Soprazocco di Gavardo la settima frazione del Giro d’Italia donne, la corsa a tappe più importante del panorama ciclistico femminile. La partenza è stata data alle ore 12.15 dal ristorante Trattoria alle Trote e il gruppo forte di circa 140 unità percorrerà un tratto di corsa di trasferimento fino a Polpenazze del Garda, passando per il passo Cavallino di Muscoline e la strada che taglia il Monte Canale. In centro a Polpenazze inizierà un circuito che toccherà i comuni di Manerba e San felice, dove è posto un tratto di salita che porterà il gruppo in località Raffa e poi al passaggio sotto il traguardo posto a Puegnago del Garda.

Dopo il primo passaggio il circuito verrà ripetuto cinque volte fino all’arrivo previsto fra le 15 e le 15.20 dopo un totale di 110 chilometri. La settima tappa, che somiglia molto ad una classica del nord corsa in estate per i continui strappi, non promette un arrivo in volata, come successo ieri con la vittoria della danese Emma Norsgaard Jorgensen a Colico, ma piuttosto strizza l’occhio chi vorrà attaccare da lontano. La classifica generale è saldamente nelle mani della campionessa del mondo Anna Van der Breggen e le speranze odierne per le atlete italiane sono tutte nelle mani di Elisa Longo Borghini, in fuga anche ieri.

Tra le favorite di giornata, oltre alla campionessa del mondo, figura la sua compagna di squadra Demi Vollering, vincitrice di Liegi-Bastogne-Liegi e de La Course e la sua principale antagonista Marianne Voss. Un appuntamento così importante fra la Vallesabbia e la Valtenesi, due zone a forte vocazione ciclistica, è motivo di orgoglio per il team organizzatore, l’Uc Soprazocco, nonché occasione di promozione turistica per tutti i comuni che si sono resi disponibili ad ospitarlo. Anche se per la classifica generale sembrano non esserci più in vista stravolgimenti clamorosi, un percorso ondulato e accattivante come questo promette spettacolo e con le previsioni meteo incerte i colpi di scena sono dietro l’angolo. Non resta che ammirare le atlete in attesa del verdetto finale.

 

Articoli in Sport

Lista articoli