Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'IMPRESA

Ghidoni tradito dal tallone d'Achille... prosegue senza sci


Sport
8 feb 2019, 13:01
Enrico Ghidoni prima dell'infortunio - foto tratte dal profilo Facebook © www.giornaledibrescia.it

Enrico Ghidoni prima dell'infortunio - foto tratte dal profilo Facebook © www.giornaledibrescia.it

Calcificazione del tallone d'achille. Sarebbe questa la ragione che ha costretto Chicco Ghidoni, la «leggenda della Yukon arctic», ad abbandonare, non la gara, ma gli sci e proseguire a piedi. 

Al momento Chicco è terzo dietro il francese Thierry Corbarieu, che sta «correndo come un treno», si legge sul sito ufficiale della Yukon arctic, e lo statunitense Christof Teuscher, al secondo posto.

«La leggenda del MYAU Enrico Ghidoni dall'Italia - scrive Robert Pollhammer, organizzatore dell'evento che sta seguendo Chicco passo passo -  si trova in terza posizione, ma a causa del fatto che ha iniziato come sciatore-xc ed è ora a piedi, non sarà classificato».

Nonostante questo Ghidoni rimane in gara, anche perchè, aggiunge Pollhammer, Chicco «non deve provare niente a nessuno, avendo finito la distanza di 430 miglia negli anni precedenti a piedi, in bici e su sci xc. Per lui questo è un po' un capitolo finale della sua carriera come atleta di resistenza invernale. Enrico ha compiuto 65 anni poco prima della gara e ha detto che si sarebbe «ritirato» dopo questo. Vedremo».

Per seguire in diretta i concorrenti: http://trackleaders.com/yukonultra19

Articoli in Sport

Lista articoli