Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

TENNIS

Fabio Fognini batte Rafa Nadal e va in finale a Montecarlo


Sport
20 apr 2019, 17:54
Fabio Fognini durante la semifinale contro Nadal - Foto Ansa/Epa Sebastien Nogier © www.giornaledibrescia.it

Fabio Fognini durante la semifinale contro Nadal - Foto Ansa/Epa Sebastien Nogier © www.giornaledibrescia.it

Fabio Fognini batte Rafa Nadal per 6-4 6-2 e per la prima volta in carriera è in finale al «Rolex Monte-Carlo Masters», terzo «1000» stagionale, dotato di un montepremi di 5.207.405 euro, in corso sulla terra rossa del Country Club di Montecarlo, nel Principato di Monaco. Se la vedrà col serbo Dusan Lajovic.

Sfoderando un tennis scintillante e vario nonostante un vento impossibile, il 31enne di Arma di Taggia ha così avuto la meglio sul maiorchino, numero 2 del ranking mondiale e campione in carica, 11 volte trionfatore a Montecarlo e re indiscusso della terra battuta. 

Per il ligure, approdato per la prima volta in finale in un «1000», si è trattato del quarto successo in 15 sfide contro Nadal, il terzo sul rosso dopo i due ottenuti nel 2015 a Rio e Barcellona. 

Con la prima finale raggiunta in carriera in un Masters 1000, il ligure ha dato una svolta ad un 2019 fin qui abbastanza deludente. In più è già sicuro di rientrare nei top 15 del ranking e di riprendersi la leadership azzurra scavalcando Cecchinato. 

Quella di domani contro Lajovic per Fognini sarà la finale numero 19 in carriera (8 i titoli vinti, l'ultimo sul cemento di Los Cabos la scorsa estate), la prima da quella raggiunta a Chengdu lo scorso settembre. E pensare che nel Principato aveva rischiato di uscire al primo turno contro Rublev.  

 

 

Articoli in Sport

Lista articoli