Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

CALCIO

Da oggi i biglietti del Brescia si prenotano al telefono


Sport
9 ago 2018, 18:24

Biglietti in vendita anche allo «store» Bsfc - © www.giornaledibrescia.it

Non solo il piacere di trovare un posto più comodo sugli spalti del «vecchio» Rigamonti, ma anche una comodità in più al di fuori dallo stadio, per venire incontro soprattutto a quei tifosi che per logistica sono più penalizzati rispetto ad altri.

Così, ecco il nuovo servizio di prenotazione telefonica per i biglietti delle partite del Brescia. Un servizio che il Brescia Calcio ha voluto, per volontà del presidente Massimo Cellino, istituire per i supporter delle rondinelle per cercare di migliorare l’acquisto dei tagliandi nel giorno della gara, cercando così di sveltire e snellire le code davanti ai botteghini della tribuna di chi non ha acquistato per tempo il titolo d’ingresso né al Brescia Point, né online.

Si comincia dalla sfida di domenica con il Novara, match valido per il terzo turno di Coppa Italia. Fino alle 18 di domani, il club ha attivato due linee telefoniche dedicate a questo servizio: ai numeri 030.2410751 e 030.0977248 (orario di operatività 10-13 e 15-18), i tifosi possono prenotare un massimo di quattro biglietti a testa (senza la possibilità della scelta del posto) che poi potranno ritirare, in un apposito botteghino-accrediti della biglietteria di via Novagani (quella della tribuna), domenica dalle 18 alle 20.30, cioè fino al fischio d’inizio.

Per il ritiro delle prenotazioni fatte è consentito solo un pagamento in contanti con l’esibizione di un documento d’identità valido. Questo servizio, che Cellino aveva già in passato testato con buoni risultati a Cagliari, consentirà una maggiore rapidità dell’operazione di acquisto dei biglietti, oltretutto con un prezzo (per ora, ma in futuro è previsto un piccolo surplus) identico a quello della prevendita, quindi senza la ricarica dei cinque euro prevista per chi decide di acquistare il ticket all’ultimo, recandosi il giorno della gara allo stadio senza aver usufruito di alcuna possibilità di acquisto preventivo.

Le lunghe code alle biglietterie del Rigamonti registrate anche nell’ultimo impegno di Gastaldello e compagni contro la Pro Vercelli nel precedente turno di coppa, non hanno evidentemente lasciato indifferente la società, seppur questo sia un problema che si trascina da sempre nonostante i vari e ripetuti inviti a comprare il biglietto per tempo (e i 5 euro di costo aggiuntivo il giorno della gara dovrebbero fungere anche da deterrente) nei giorni che precedono l’incontro.

Chiaro che possono essere più d’una le persone che sanno solo all’ultimo (per lavoro o altri impegni di carattere personale) di poter essere presenti, ma evidentemente, vista la ressa nei minuti che precedono l’evento, anche la pigrizia contribuisce ad alimentare il malumore. Che ora, con questo nuovo servizio, ha un alibi in meno.

 

Articoli in Sport

Lista articoli