Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

CALCIO

Cinque partite in 19 giorni: dicembre di fuoco per il Brescia


Sport
5 dic 2018, 14:30
DICEMBRE DI FUOCO PER IL BRESCIA

Cinque partite da giocare in 19 giorni. Sarà un dicembre di fuoco quello che attende il Brescia Calcio, che potrà concedersi di rifiatare solo all'ultimo dell'anno. 

Anche perché le sfide che attendono le rondinelle si annunciano tutt'altro che semplici e perché la squadra non può permettersi di sprecare occasioni, visto che con un campionato sempre più corto diventa complicato recuperare eventuali passi falsi e che ogni partita è cruciale per la composizione della classifica. Che, dopo la vittoria sul Livorno, vede la squadra di Corini al quinto posto, con una crescita apprezzabile a livello di prestazioni dei singoli e del gruppo.

Si comincia lunedì prossimo contro la Salernitana, squadra che le rondinelle hanno appena superato in classifica, poi domenica 16 dicembre ci sarà la sfida casalinga contro il Lecce, che al momento si trova in vantaggio di 4 punti sulle rondinelle, con però una partita giocata in più.

Prima di Natale, il 21 dicembre, il Brescia sarà ad Ascoli, per uno di quei match sempre un po' complicati contro una squadra difficile da decifrare. 

A Santo Stefano al Rigamonti arriverà la Cremonese, mentre l'anno si chiuderà il 30 dicembre con la sfida fuori casa contro il Benevento. Due formazioni che non hanno ancora brillato, ma che restano avversarie di tutto rispetto e che nel frattempo potrebbero riservare sorprese. 

Non resta che mettersi al lavoro dunque. Dopo due giorni e mezzo di riposo, le rondinelle sono tornate al lavoro a Torbole per preparare al meglio questo periodo particolarmente intenso.

 

 

Articoli in Sport

Lista articoli