Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

ORDINE PUBBLICO

Calcio, domenica Mompiano blindato per Brescia-Verona


Sport
7 nov 2018, 15:44
Forze dell’ordine schierate a Mompiano in una foto di archivio - Foto © www.giornaledibrescia.it

Forze dell’ordine schierate a Mompiano in una foto di archivio - Foto © www.giornaledibrescia.it

La macchina è pronta a partire. Il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è riunito ieri, presieduto dal prefetto Vardè, ha affinato e messo a punto quanto abbozzato lunedì dal Gos, il Gruppo operativo sicurezza, per garantire che Brescia-Hellas Verona di domenica (si gioca alle 15) possa svolgersi all’insegna della sportività e della sicurezza, nonostante la storica rivalità tra le rispettive tifoserie. E l’ipotesi è quella di un piano di sicurezza solitamente previsto ai tempi della serie A. Si va quindi verso un Mompiano «blindato».

La prima analisi ha riguardato i numeri. In questa stagione, con la chiusura anche della gradinata bassa, la capienza dello stadio Rigamonti supera di qualche centinaio i 13mila posti. Per il settore ospiti sono stati messi a disposizione per ora 900 biglietti, che possono arrivare fino alla massima capienza della porzione di Curva Sud aperta (1.113 posti) in caso di elevata richiesta di tagliandi. Una eventualità che, almeno per il momento, non sembra necessaria dato che a ieri risultavano venduti circa 500 tagliandi. Previsioni meteo, prescrizioni di sicurezza e anche l’eventualità di disagi nei trasporti per via di uno sciopero ferroviario (da confermare o revocare) potranno però far propendere numerosi tifosi veronesi per una decisione dell’ultimo minuto.

Secondo quanto raccolto dalla Questura di Brescia con l’aiuto delle Digos di Brescia e Verona e dall’osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive al momento non si registrano particolari tensioni, data anche la mancanza di una vera e propria tifoseria organizzata dell’Hellas che si compone piuttosto di numerosi gruppi autonomi. Per questo ci si attende la maggior parte degli arrivi dalla stazione e dai parcheggi scambiatori alle porte della città. I tifosi saranno scortati dalla Polizia fino alla cosidetta «zona sterile» allestita attorno all’ingresso del settore ospiti per evitare possibili contatti con tifosi bresciani. Il Comitato ha comunque previsto servizi di pattugliamento in tutta la zona.

 

 

Articoli in Sport

Lista articoli