Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

DAL CAMPO

Brescia sconfitto nell'amichevole con il Renate: finisce 2-1


Sport
24 lug 2021, 19:27

Il Brescia ha concluso la parentesi del ritiro a Darfo perdendo 2-1 con il Renate. E va detto: le assenze erano tantissime (out Ndoj, Bisoli, Cistana, Martella, Ghezzi, Gagliano e Joronen), ma resta sul piatto una prestazione abbastanza deludente.

C'é di che riflettere per Cellino (che era annunciato, ma che a Darfo alla fine non si è visto) pensando al mercato. Quella di Inzaghi è apparsa una squadra molto appesantita che ha patito, specie nel primo tempo, la maggior aggressività e brillantezza del Renate.

BRESCIA KO CON IL RENATE

Nel primo tempo, Inzaghi ha schierato un undici con Perilli; Karacic, Mangraviti, Papetti, Pajac; Tramoni, Van de Looi, Labojko; Ayé, Spalek; Bajic. Al 15' il gol del vantaggio del Renate: angolo di Ranieri e colpo di testa di Sorrentino a sovrastare Tramoni. Il Brescia, affaticato, trova il pari al 28' su rigore trasformato da Ayé è guadagnato da Bajic su uscita alta di Drago. Sul finire di frazione Renate di nuovo avanti: tiro cross più o meno dalla trequarti di Galuppini sul quale Perilli valuta malissimo la traiettoria del pallone che sbatte sul palo opposto prima di andare in rete. Nella ripresa, dopo un paio di chances sotto rete per Tramoni, intorno alla mezz'ora, Inzaghi è anche passato al 4-4-2 per cercare di coprire meglio il campo. Nel finale Donnarumma si divora il 2-2 di testa su cross di Andreoli, ma poco sarebbe cambiato nelle valutazioni non buone della giornata.

Prima dell'amichevole la squadra ha ricevuto l'accoglienza al campo da parte di 150 circa ultras della Curva Nord che hanno intonato cori.

Articoli in Sport

Lista articoli