Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Basket: Centrale ko a Jesi, esonerato Martelossi


Sport
6 feb 2014, 23:00

La Centrale del Latte Basket Brescia butta nella spazzatura il match di Jesi e perde 95-93 al supplementare, il quinto perso su altrettanti giocati. Un ko fatale per coach Alberto Martelossi, esonerato dalla società pochi minuti dopo il fischio finale.

Brescia avanti per tutto il match, arriva anche +17 e sembra aver messo il successo in freezer. I padroni di casa vivono solo grazie a Santiangeli, Martelossi può contare su un Giddens incontenibile.

Per tre quarti la Centrale fa quello che vuole, ma negli ultimi 10 minuti perde la bussola e permette a Jesi di costruire l'incredibile rimonta. Si va così al supplementare, la bestia nera della Centrale, che perde a Jesi un match che lascia tantissimo amaro in bocca.

PRIMO QUARTO
Brescia arriva con il morale giusto, i padroni di casa sono senza Rocca e l'ex della Centrale Goldwire. I primi 10 minuti vedono la Centrale chiudere il quarto avanti 19-12 senza grandi problemi, quelli che invece hanno i padroni di casa. A fare la differenza l'approccio della Leonessa.

SECONDO QUARTO
Brescia non molla la presa, il piede resta sull'acceleratore tanto che la Centrale va sul +15 dopo 16 minuti e match che sembra già incanalato anche grazie a un super Giddens. Jesi ha uno scatto d'orgoglio e comuncia a tenere in difesa, ma il gap resta: Brescia avanti 35-22 a 4 minuti dall'intervallo. Giddens è incontenibile. La Centrale allunga a 3' dalla fine: 37-22 e sembra che l'inerzia del match sia tutta dalla parte del quintetto di Martelossi. Slay fa il +17: 39-22.
Unico neo il terzo fallo di Cuccarolo. C'è spazio per Maspero.

Gioco da tre punti di Di Bella, che riesce anche a Santiangeli. All'intervallo Brescia va avanti con un rotondo +14: è 42-28 per la Leonessa.

TERZO QUARTO
Brescia riparte da dove si era fermata: ovvero andando a canestro, con Slay. Dopo 2 minuti c'è una Centrale più nervosa però e Jesi si porta a -9 (46-37 per la Centrale). Ci pensa però Fultz con una "bomba" da tre a rimettere le cose a posto, la Leonessa risponde (49-37).

Nel frattempo gli arbitri diventano a loro modo protagonisti, permettendo di tutto e di più a Maggioli in fase difensiva. Vanno a segno lui e Slay, ma anche Rinaldi e Brescia vola a +12 (51-39). Di Bella piazza il tiro da tre, con la stessa moneta gli risponde Santiangeli. Brescia avanti di 10 (55-45). Infrazione di passi di Di Bella, Martelossi vuole parlarci sopra e chiede timeout.

Centrale a +12 con il primo canestro di Giddens nel terzo quarto, ma Santiangeli con una bomba riporta Jesi a -9. Gli risponde però Fultz dalla distanza e torna a +12 il vantaggio biancazzurro. Per Jesi c'è solo Santiangeli, a segno due volte dalla lunetta. Ma ce ne sono 2 anche per Bushati. Nuova risposta di Santiangeli e Fallucca segna da tre; attenzione, i padroni di casa si riportano sotto a -7.

Santiangeli va in lunetta, fa 2/2 e Jesi va a -5 (62-57) punteggio su cui si chiude il quarto. E adesso saranno 10 minuti di passione per la Centrale.

QUARTO QUARTO
Avanti anche di 17 punti nel secondo quarto, adesso Brescia deve gestire un +5. Jesi riparte con 28 punti in due quarti e 29 solo nel terzo.
Giddens fa un "canestrone", Centrale a +7.

Brutta notizia per Martelossi: quinto fallo per Slay, dentro Loschi. Ma Brescia negli ultimi 8 minuti gioca senza il suo americano. Jesi a -5 col solito Santiangeli. Incontenibile. Cuccarolo in lunetta fa 2/2. Pesanti. Gli risponde Maggioli (66-61 per Brescia). Si scalda il Palatriccoli di Jesi.

Giddens però va a canestro, spegne il pubblico e riporta Brescia +7, oltre poi a prendersi un fallo in difesa. Se Santiangeli trascina Jesi, Giddens ha sulle spalle la Centrale. Cuccarolo schiaccia, Leonessa cerca un allungo decisivo. Migliori mette la tripla, ma Loschi gli risponde con la stessa moneta. A meno di 3 minuti Brescia resta avanti. Giddens mette ancora 2 punti Brescia avanti 77-70.

Borsato ne mette 2, ma Di Bella piazza il triplone che pesa un quintale. Maggioli va da 2 siamo 80-74 per Brescia.

Jukic porta sotto Jesi siamo 80-76 per Brescia e manca un minuto alla sirena. Santiangeli fa 2su2 Jesi vicinissima 80-78. Brescia si complica la vita tremendamente, a 9 secondi da termine Brescia avanti solo di 2 e Rinaldi fuori per 5 falli. Santiangeli fa 80-80 con due liberi, si va al supplementare. La Centrale ha buttato via il match.

PRIMO SUPPLEMENTARE
Jesi trova il primo vantaggio del match, risponde Giddens da tre, ma Borsato trova il gioco da tre e i padroni di casa sono avanti di due 85-83. Maggioli fa fallo su Cuccarolo ed è il quinto per lui. Cuccarolo in lunetta fa 1/2 e Jesi resta avanti di 1 (85-84). Fallo di Santiangeli, palla alla Centrale. Bushati va in penetrazione e riporta avanti Brescia, ma gli risponde Jukic a 1'26 padroni di casa avanti di un punto.

La penetrazione di Di Bella è efficace, Centrale avanti di 1 punto a un minuto dalla fine. Jesi perde Santiangeli per cinque falli, Bushati in lunetta a 48'' dalla fine (88-87). Bushati fa 1/2, timeout Jesi con la Centrale avanti 89-87 a 45 secondi dalla fine.

Borsato trova una bomba incredibile da distanza siderale, Jesi avanti 89-88. Bushati sbaglia la giocata forzando e commette fallo in attacco (26 secondi alla fine). Jukic in lunetta fa 2/2 e siamo 92-89 per Jesi. Parziale di 5-0 per i padroni di casa.

Di Bella cerca Fultz che segna da 2, Centrale a -1 a 12 secondi dal ternine. Borsato in lunetta, segna i due liberi 94-91 per Jesi a 8 secondi dalla fine c'è fallo su Fultz. Ma Brescia è sotto di 3 punti.

Fultz segna i due liberi, Fallucca va in lunetta per Jesi. Primo libero sbagliato, dentro il secondo. Loschi da tre sbaglia, ma forse c'era fallo su di lui. Martelossi protesta, resta che la Centrale perde 95-93 una partita buttata clamorosamente via nell'ultimo quarto e poi nel supplementare, l'ennesimo che i bresciani perdono.

Articoli in Sport

Lista articoli