Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Sala Libretti

L’APPUNTAMENTO

«Leader del Futuro»: tutti possono essere attori del cambiamento


Sala Libretti
10 ott 2019, 17:30
«Leader del Futuro», la presentazione al GdB

«Leader del Futuro», la presentazione al GdB

La presentazione del progetto «Leader del Futuro» in Sala Libretti (Via Solferino 22 in città) è in programma lunedì 21 ottobre, alle 18. Il convegno sarà moderato dal direttore del Giornale di Brescia, Nunzia Vallini e per partecipare è richiesta la prenotazione al numero 030.3790212 o all’indirizzo salalibretti@giornaledibrescia.it. L'incontro potrà essere seguito anche in streaming sul nostro sito.

Relatori dell’appuntamento convegnistico di illustrazione della progettualità saranno Cinzia Pollio, direttore generale della Fondazione Aib, in rappresentanza anche del Liceo Carli; Luca Solesin, responsabile Scuola e Giovani di Ashoka Italia, e i rappresentanti delle realtà che costituiscono la rete di partner del progetto. Alla presentazione interverranno quindi anche Roberto Cammarata, presidente del Consiglio comunale di Brescia; Susanna Cancelli per l’Ufficio scolastico territoriale di Brescia; Francesco Castelli, presidente del Centro di ricerca e documentazione di ateneo per l’Agenda dello Sviluppo sostenibile 2030 dell’Università degli studi di Brescia e docente; e Cristina Guerra, presidente di AmbienteParco.

Ad aprire i lavori sarà il direttore Nunzia Vallini e a seguire Cinzia Pollio illustrerà nei dettagli il progetto. Solesin interverrà sul tema «Come crescere ed educare dei changemakers: l’esperienza di Ashoka nel mondo e le qualità del progetto "Leader del Futuro"». Ashoka è la più grande rete internazionale di imprenditori sociali innovativi: lavorando con loro e con alleati in tutti i settori, Ashoka crea un mondo in cui ciascuno si percepisce come agente del cambiamento, per favorire soluzioni sistemiche alle principali problematiche sociali. Ashoka immagina perciò un pianeta e una società in cui ognuno possa essere vero e proprio attore e propulsore del cambiamento, ergo vestire i panni di changemaker. E mobilita una comunità globale che abbraccia nuovi paradigmi, per contribuire a costruire un mondo in cui ciascuno dia il proprio apporto al cambiamento. Dal dna di Ashoka discende dunque la ragione dell’intervento di Solesin.

Il progetto Leader del Futuro si propone infatti, come ricorda Cinzia Pollio, «di fare sì che ragazzi e ragazze si calino concretamente nei panni di changemaker, mettendosi alla prova con un confronto e una sfida che li aiuti a sviluppare consapevolezza e capacità di pensiero critico e competenze di collaborazione e public speaking». A suggello della presentazione, saranno presentati i partner del progetto, con gli interventi di Cammarata, Cancelli, Castelli e Guerra moderati dal direttore Vallini.

 

Articoli in Sala Libretti

Lista articoli