Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL PUNTO

«Scuole chiuse fino all'8 marzo»: fake news, almeno per ora


Scuola e Università
Scuola
27 feb 2020, 08:42
La finta circolare che è virale sul web - © www.giornaledibrescia.it

La finta circolare che è virale sul web - © www.giornaledibrescia.it

Il coronavirus ha scatenato la fantasia dei creatori di bufale. Fake news più o meno ciniche, quelle circolate sui social in queste ore segnate da coronavirus, spesso ricorrendo alla modifica digitale di documenti e pagine web di quotidiani per rendere più credibile la panzana prescelta.

Le più innocue in circolazione in queste ore sono quelle che hanno suscitato l'entusiasmo tra i più giovani, vale a dire gli studenti che nel quadro dell'emergenza stanno vivendo giornate di insperata vacanza. Già martedì il ministro Azzolina aveva ribadito ai ragazzi: «Fidatevi solo delle fonti istituzionali».

Da ieri un nuovo caso crea confusione tra gli studenti. Una nota, con i crismi dell'ufficialità - che ricalca una circolare istituzionale, in verità contraffatta in modo piuttosto grossolano e con stemma della Repubblica Italiana volutamente capovolto - annuncia la proroga della chiusura delle scuole fino al prossimo 8 marzo. È quella che proponiamo in questa stessa pagina. Molti i lettori, specie tra i ragazzi che frequentano le scuole superiori, ci hanno scritto chiedendo se avesse fondamento.

Si tratta di una fake news: allo stato l'ordinanza congiunta di Ministero della Salute e Regione Lombardia prevede che le lezioni riprendano il prossimo 2 marzo. Tuttavia è tutt'altro che peregrina la possibilità che le scuole restino effettivamente chiuse anche dopo tale data. Ma per saperlo bisognerà attendere le prossime ore, quando da Milano e da Roma dovrebbero giungere novità (ufficiali) sul tema.

Articoli in Scuola

Lista articoli