Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

SCUOLA

Maturità, notte prima degli esami per circa 9mila studenti bresciani

Anita Loriana Ronchi

Scuola e Università
Scuola
21 giu 2022, 19:54
MATURITA' DOMANI AL VIA

Oramai ci siamo. Manca soltanto una notte all’inizio degli esami di maturità per circa 9mila studenti delle scuole superiori bresciane. Si tratta di 8.316 ragazzi degli istituti superiori statali iscritti all’ultima classe (di cui 3.285 nei licei, 3.239 negli istituti tecnici e 1792 negli istituti professionali), cui s’aggiungono alcune centinaia frequentanti le scuole paritarie.

Ieri si sono tenute le riunioni plenarie delle 247 commissioni, ciascuna costituita da due sottocommissioni, composte come norma da sei docenti interni e un solo presidente esterno, nei vari istituti della città e della provincia sede d’esame.

Al presidente e ai docenti coinvolti tocca espletare le operazioni preliminari, ovvero verificare in primis la presenza di tutti i membri (ed eventualmente, in caso di assenza, comunicarlo al dirigente scolastico affinché provveda alle sostituzioni), concordare le date d’avvio del colloquio orale e, mediante sorteggio, stabilire quale tra le due sottocommissioni deve avere la precedenza, nonché l’ordine di convocazione dei candidati in base alla lettera alfabetica.

Sette tracce

Domani alle 8.30 si svolgerà la prova di Italiano, della durata di sei ore, a carattere nazionale, composta da sette tracce ministeriali tra le quali gli studenti dovranno scegliere quella ritenuta a loro più congeniale. Il compito sarà articolato in tre diverse tipologie: analisi e interpretazione del testo letterario, analisi e produzione di un testo argomentativo, riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità.

Giovedì 23 avrà luogo la seconda prova su una materia d’indirizzo, indicata dal Ministero (per esempio, Latino al liceo classico, Matematica allo scientifico, Lingua straniera 1 al linguistico ecc.), ma predisposta dai docenti interni all’istituto titolari della disciplina in oggetto. La ratio di questa novità sta nel consentire una maggiore aderenza ai programmi effettivamente svolti ed in considerazione, anche, del particolare e poco lineare iter intrapreso dagli studenti di quinta in un triennio segnato dalla pandemia.

La newsletter del mattino, per iniziare la giornata sapendo che aria tira in città, provincia e non solo.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

Gli orali

Infine il colloquio orale, la terza prova prevista per la maturità 2022, durerà i classici 45-50 minuti. Il candidato sarà chiamato ad argomentare intorno a un documento scelto dalla commissione (potrà essere un testo, un’iconografia, un problema, un progetto o altro) e, oltre a conoscere i contenuti, dovrà dimostrare di essere in grado di operare gli opportuni collegamenti tra le varie discipline; verranno quindi passate al vaglio le competenze di Educazione civica e dovranno essere rendicontati i progetti del Pcto (alternanza scuola-lavoro). Il voto è come sempre in centesimi e chi ottiene un punteggio di 100/100 potrà aspirare alla lode, assegnata all'unanimità dalla commissione; il credito scolastico viene attribuito per un totale massimo di cinquanta punti per il triennio finale e cinquanta per le prove d’esame.

Articoli in Scuola

Lista articoli