Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

SUL WEB

Da Vinci 4.0: la sfida tecnologica tra le scuole è online


Scuola e Università
Da Vinci 4.0
22 gen 2021, 06:00
IL DA VINCI 4.0 E' ONLINE

Mai nella storia umana tecnologia e scuola sono stati così legati. Da quasi un anno infatti quella che per tutti quanti è sempre stata la didattica tradizionale è stata letteralmente sradicata dalla pandemia di Covid. Alla quasi obbligata chiusura degli istituti ha fatto però subito seguito la necessità di garantire la continuità dell’insegnamento, percorrendo strade prima di oggi non intraprese. La Didattica a distanza ha perciò preso il posto, principalmente negli istituti superiori, delle lezioni in presenza, con tutti i pro e i contro che ciò comporta.

Al di là della valutazione nel merito della Dad, ciò che ha consentito di non recidere completamente il legame tra scuola e ragazzi è stata proprio la tecnologia. Piattaforme come Zoom, Microsoft Teams o Google Meet sono diventate pane quotidiano, di punto in bianco i materiali delle lezioni non erano più stampati su carta o scritti a mano ma digitali, file trasferiti istantaneamente a tutti. Ed è in questo contesto di mutata forma della scuola che il Giornale di Brescia ha voluto rilanciare il suo progetto Da Vinci 4.0, realizzato in collaborazione con The FabLab e Talent Garden e iniziato nel 2018 con il preciso scopo di avvicinare gli studenti delle superiori alla trasformazione tecnologica. Lo scorso maggio si sarebbe dovuto tenere l’evento conclusivo della seconda edizione, ma la pandemia ha cambiato i piani. La volontà di continuare però non è stata scalfita ma semmai si è rafforzata, mutando così come è mutata la scuola da inizio 2020.

Sulla piattaforma Da Vinci 4.0 il docente è Temporelli

Per evidenti motivi non ci sarà nessun incontro nelle varie sedi degli istituti ma le lezioni, sempre tenute dal divulgatore scientifico e imprenditore Massimo Temporelli, saranno fruibili online. È già attivo il sito www.davinciquattropuntozero.it sul quale le scuole che decideranno di aderire all’iniziativa (le iscrizioni si chiudono il 23 febbraio) potranno accedere ai contenuti realizzati dal guru della trasformazione digitale: prototipazione rapida e stampa 3d, elettronica programmabile e Arduino, interfacce e applicazioni, design thinking e business model canvas. Ma la nuova edizione di Da Vinci 4.0, realizzata grazie al sostegno di Banca Valsabbina e di Confindustria Brescia, non finisce qui.

Come iscriversi? Per ogni scuola verranno accettate fino a 3 squadre composte da minimo 3 studenti coordinati da un professore. Le squadre possono, ma non devono necessariamente, rappresentare una classe. Per candidare la squadra alla partecipazione all’hackathon, è necessario una mail entro il 23 febbraio a [email protected] indicando: nome e cognome e indirizzo email del docente che coordinerà il lavoro dei partecipanti; nome e cognome degli studenti partecipanti (minimo 3 per ogni squadra); nome dell’istituto e infine il nome del team.

Progettazione: la sfida finale in gruppi metterà alla prova le idee

Se al termine del percorso in presenza era previsto un hackathon, una giornata di sfida di progettazione, questo non poteva certo mancare anche nell’esperienza virtuale. A differenza del passato però la gara sarà online e coinvolgerà diverse squadre, formate da un docente e almeno tre studenti, che potranno sfidarsi nella progettazione e nella realizzazione di un prototipo di soluzione innovativa per la scuola post-Covid. Il tutto con la tecnologia come filo conduttore e come ricompensa finale. I primi tre classificati dell’hackathon riceveranno infatti premi tecnologici: al primo team TheFabLab metterà a disposizione un kit per allestire un mini-fablab in aula, composto da una stampante 3d messa a disposizione da Campus store, schede, sensori e attuatori di elettronica programmabile. Al secondo invece Giustacchini printing donerà 10 tablet Mediacom SmartPad iYo 10 4G, mentre il terzo si aggiudicherà un corso di coding di mezza giornata tenuto dai docenti della faculty della Talent Garden Innovation School.

 

Articoli in Scuola

Lista articoli