Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Progetto OASI

CAPACITA' DI SCELTA

Questa volta scelgo io!


Rubriche
Progetto Oasi
19 giu 2020, 17:06
Progetto Oasi, amicizia e capacità di scelta - © www.giornaledibrescia.it

Progetto Oasi, amicizia e capacità di scelta - © www.giornaledibrescia.it

Da sempre i periodi della preadolescenza e, successivamente, dell’adolescenza, si caratterizzano per essere momenti di cambiamento, sia sul piano fisico sia su quello mentale e psicologico. Come tutte le fasi di passaggio, anche questa necessita di attenzione e delicatezza e, in questo caso, anche di accompagnamento e vicinanza da parte di insegnanti e adulti di riferimento.

È proprio in questa fase che i ragazzi e le ragazze, pian piano, inizieranno a distaccarsi sempre più dai genitori per iniziare il loro viaggio verso l’autonomia. È questo un passaggio fisiologico e necessario, durante il quale la sfera amicale acquisisce sempre maggior importanza.

In questo lungo percorso che li porterà nel mondo adulto, ragazzi e ragazze si ritrovano d’un tratto a dover fare una cosa che, in precedenza, veniva gestita dai genitori: scegliere. Scegliere con che amici stare, che vestiti indossare, che scuola frequentare, come occupare il proprio tempo libero. Più si cresce e più le scelte diventeranno numerose e impegnative e resteranno una costante nel percorso della vita.

Proprio per questo pensiamo che sia importante accompagnarli nell’effettuare scelte consapevoli e nel fornire loro gli strumenti necessari per poterle compiere. Diventa, quindi, di fondamentale importanza che ragazzi e ragazze imparino a sviluppare le proprie capacità critiche, che sappiano analizzare le situazioni che si trovano di fronte e che, di volta in volta, trovino strumenti ed alternative valide per affrontarle.

In questa fase, gioca un ruolo fondamentale l’influenza dei pari: far parte di un gruppo, essere accettati, sentirsi all’altezza, diventano dei bisogni fondamentali. Proprio per questo è utile che ragazzi e ragazze ne siano consapevoli ed imparino a gestire le proprie scelte.

Per poter allenare la loro capacità di discernimento, abbiamo pensato di metterli alla prova con un’attività che li obbligherà a scegliere come comportarsi: in un centro commerciale, con 10€ a disposizione, dovranno scegliere se comprare un libro per la scuola, come chiesto dai genitori, o qualcosa che piace a loro.

Prima di giungere alla soluzione, attraverseranno una serie di passaggi fondamentali che, di volta in volta, li guideranno nel compiere scelte consapevoli: raccogliere informazioni, esaminare le alternative, valutare i pro e i contro, considerare l’influenza e i consigli degli amici o di altre figure di riferimento e, infine, scegliere.

Articoli in Progetto Oasi

Lista articoli