Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Progetto OASI

DON'T PANIC

Cos’è l’ansia? Facciamo chiarezza


Rubriche
Progetto Oasi
6 apr 2020, 11:48
Don't Panic - Che cos'è l'ansia? Facciamo chiarezza

Maria racconta di come le batta il cuore e si senta arrossire in volto quando la professoressa di italiano la chiama per interrogarla, non riesce più a dire una parola! Una volta si è sentita così male che ha dovuto chiamare a casa per farsi venire a prendere.

Federico è intrattabile quando si avvicina il periodo delle gare; si fa pensieroso e non vuole parlarne, smette di mangiare e i suoi movimenti, più bruschi e rigidi, trasmettono la tensione che prova. Ci tiene a fare bella figura con i compagni di squadra e l’allenatore.

Giada era cosi agitata prima di andare a quella festa che è andata nel pallone e ha avuto una crisi di pianto di fronte all’armadio; pensava: “sembro ridicola vestita così, chissà cosa diranno gli altri”.

Sicuramente tra questi esempi ce n’è uno che vi ha fatto venire in mente un vostro studente, o vostro figlio, o il figlio di qualcuno che conoscete. In questi racconti ci sono due fattori in comune: una delicata fase di crescita, ovvero l’adolescenza, e una reazione emotiva che non è di passaggio, ma che abbiamo tutti ben presente perché si può vivere ad ogni età: l’ansia.

Anche nella quotidianità precedente all'emergenza attuale, tanti ragazzi e ragazze vivevano una forte situazione di ansia: l’ansia per un’interrogazione a scuola, l’ansia per la ricerca di approvazione o rassicurazione da parte dei coetanei, l’ansia della competizione, l’ansia del voler corrispondere alle aspettative dei genitori e molto altro. Sono davvero numerose le situazioni in cui i ragazzi/e ci hanno raccontato di provare quest’emozione e di non sapere come gestirla.

Per questo vi proponiamo un breve percorso che aiuti a spiegare l’ansia che stiamo vivendo, che aiuti a comprenderla e farvi fronte con riflessioni e strategie.

Facciamo chiarezza su cosa sia l’ansia e proviamo a insegnare ai ragazzi/e dei modi per affrontarla.Questa proposta può aiutare non solo i ragazzi/e ma anche gli adulti, creando uno spazio per conoscere, ma anche per conoscersi.

Il percorso si divide in 5 moduli, pensati per aiutare il genitore o il docente a gestire il confronto sull’argomento con i figli o con il gruppo classe, per capire come affrontarlo e quali accortezze prendere. Le spiegazioni fornite accompagneranno passo per passo nell’acquisizione di informazioni corrette e nella realizzazione di proposte concrete.

Oggi affrontiamo il primo modulo: «Facciamo chiarezza»: consulta gli allegati per approfondire la lettura e proporre l’attività che suggeriamo.

Articoli in Progetto Oasi

Lista articoli