Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Libri

LETTURA

A Doninelli e Sgardoli il Premio Strega ragazzi


Passioni
Libri
3 apr 2019, 15:43

Luca Doninelli con Tre casi per l'investigatore Wickson Alieni (Bompiani) per la categoria +6, e Guido Sgardoli con The Stone. La settima pietre (Piemme) per la categoria +11, sono i vincitori della quarta edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

La cerimonia di premiazione si è svolta alla Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna. Luca Doninelli con le storie che ruotano attorno alla figura dell'investigatore Wickson Alieni, così ordinario da risultare invisibile agli occhi dei malviventi, in una Londra surreale, ha avuto 16 voti su 40 espressi e Guido Sgardoli che racconta una storia dalle atmosfere gotico-irlandesi in cui ci si confronta con le proprie paure e verità, ha avuto 150 voti su 474 espressi.

La giuria è composta da lettrici e lettori fra i 6 e i 15 anni, provenienti da 83 scuole primarie e secondarie in tutta Italia e all'estero, ripartite tra le due fasce d'età. Doninelli e Sgardoli saranno al Salone Internazionale del libro di Torino il prossimo 9 maggio.
Nato con lo scopo di andare alle radici della passione per la lettura, il Premio Strega Ragazze e Ragazzi coinvolge, nell'assegnazione del riconoscimento, gli studenti provenienti da 110 scuole e biblioteche in Italia e all'estero. Tutte le votazioni sono avvenute elettronicamente attraverso il sito del Premio Strega: per la categoria +6 sono state le maestre, una per classe, a esprimere le preferenze dei loro giovanissimi lettori, mentre per quella +11 hanno votato singolarmente i ragazzi.

Premiata anche Anna Becchi per la traduzione del libro finalista Come ho scritto un libro per caso (La Nuova Frontiera Junior) di Annet Huizing, scelta dal Comitato
scientifico del premio, presieduto da Giovanni Solimine, presidente della Fondazione Bellonci.

Articoli in Libri

Lista articoli