Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Native

Una Reception anche per il mondo Retail? Da oggi si può


Native
CONTENUTO SPONSORIZZATO
28 set 2020, 14:48
Progetto6 1

Già attiva per i clienti delle imprese e nell'industria, la nuova applicazione ReceptiOn sviluppata da Progetto6 sarà presto disponibile anche per gli esercizi pubblici, portando vantaggi significativi in termini di tutela della salute, della privacy e di ottimizzazione della gestione del tempo.

L'emergenza Covid-19 ha reso evidente che adeguarsi al cambiamento non basta più. Saperlo in qualche misura prevedere è fondamentale per non farsi trovare impreparati. Sulla scorta di questa consapevolezza Progetto6 – l'impresa di Identification Technology che supporta le aziende con soluzioni per la rilevazione e la gestione di persone, merci e processi – ha scelto di affiancare non soltanto clienti del mondo industriale, ma anche retailers ed esercizi pubblici.


Reception - La gestione dei visitatori di Progetto 6


«Negli ultimi mesi – racconta Ernesto Medeghini, titolare di Progetto6 – abbiamo fatto un passo avanti nell'offerta di soluzioni innovative già create allo scopo di identificare e gestire flussi. Abbiamo capito che serviva dare ancora più rilevanza ai dati e alle informazioni in termini di privacy, pianificazione, oggettività e, soprattutto, tracciabilità. Così è venuto in un certo senso naturale adeguare i nostri servizi di controllo e tracciamento all'emergenza sanitaria, sia in via telematica che sul luogo di lavoro».

La Virtual Reception: tutela della salute e della privacy a vantaggio del cliente
 

Dall'applicazione aziendale a quella commerciale, il passo è breve. «Per venire in contro alle esigenze del periodo – continua Medeghini - abbiamo pensato di mettere a disposizione la nostra piattaforma ReceptiON anche per il settore del retail, dove l'attenzione alla pianificazione di appuntamenti e al contingentamento degli ingressi è molto alta. Il servizio sarà personalizzabile e accessibile a ogni esercente attraverso l'iscrizione e il saldo di una fee annuale. Dopo essersi iscritto, il negoziante potrà gestire gli appuntamenti attraverso la nostra piattaforma, mandando una notifica di remind al cliente».

L'attivazione di una virtual reception costituisce un prezioso supporto per un ampio ventaglio di attività commerciali: ristoranti, bar, locali; hotellerie, ma anche centri estetici o parrucchieri, palestre, studi medici e cliniche; così come tutti i punti commerciali che lavorano con un pubblico su appuntamento. I plus di questa soluzione non sono solo legati agli accorgimenti del momento – il sito permette, tra le altre cose, di conservare i dati per 15 giorni per scopi sanitari, prima di cancellarli automaticamente. Una volta iscritti a ReceptiON, i commercianti possono personalizzare la loro pagina con logo e colori dell'attività, con la possibilità di inserire anche servizi, numero massimo di persone accolte, informazioni sugli orari, comunicazione di promozioni ed eventi. Una vera e propria vetrina di marketing, attraverso la quale mandare messaggi personalizzati. E senza il bisogno di scaricare un'app, basta cliccare sul link della propria azienda.

Come configurare la tua Virtual Reception
 

Configurare la propria Virtual Reception è facile e veloce. Basta essere muniti di una connessione internet e di un device. A questo punto si può registrare la propria azienda, attivando il servizio tramite il pagamento anticipato della quota annuale. Si procede personalizzando il virtual ticket con Qrcode con il logo, il nome del negozio, il numero di telefono ed eventuali altri dati. Si possono poi creare le postazioni o i servizi ed il tempo previsto per ogni servizio; aggiungendo il numero di persone per postazione o servizio e il numero massimo di clienti che possono essere presenti contemporaneamente. Una volta configurata la Virtual Reception, i link di appuntamento saranno condivisibili con i clienti, in modo da poter avviare il processo di self check-in e check-out, sia in modalità automatica che manuale.


         

Le soluzioni di Progetto6 in tempi di Covid19
 

L'azienda bresciana ha ricevuto una mole notevole di richieste anche in loco per l'installazione di un apparato imprescindibile come il termoscanner, che all'ingresso delle aziende serve per la misurazione della temperatura di dipendenti e di visitatori – integrato con altri strumenti tecnologici già preposti alla fase di accoglienza. Qui, in alcuni casi, è stato sufficiente modificare il questionario digitale già esistente. Progetto6, infatti, è tra i partner più autorevoli nella fornitura di servizi legati all'ottimizzazione della reception, dove il cartaceo è sempre meno consigliato. «Eliminare i registri in carta era il nostro obiettivo già prima dell'emergenza sanitaria, a maggior ragione adesso l'utilizzo di strumentazioni digitali tutela la salute e favorisce la privacy». La soluzione web ReceptiON sostituisce la registrazione cartacea per gestire l'accoglienza dei visitatori a seconda delle esigenze: pianificando gli appuntamenti, gestendo le risorse interne, prenotando le sale riunioni e i corsi.  Nello specifico, la persona in entrata è identificabile grazie a un badge aziendale personalizzabile o prenumerato con tecnologia RFID, codice a barre o QRcode, leggibile in automatico in fase di check-in e check-out. 

Case study: Progetto6 per El.com srl


Complice la necessità di distanziamento, lo smartworking si è fatto strada come una modalità di lavoro non solo ampiamente percorribile, ma anche funzionale. Il contributo di Progetto6, sotto questo profilo, ha visto la realizzazione dell'App MyTimeOut, il badge smart che permette di timbrare l'inizio e la fine del turno comodamente da casa attraverso computer, tablet o telefono.
La timbratura web può attivare anche la geolocalizzazione, per individuare il lavoratore e registrarne correttamente la presenza, seppur da remoto ovunque stia operando.



Per maggiori informazioni su ReceptiON per retailers o per MYTimeOut e per tutte le soluzioni Industria 4.0 visita il sito web www.progetto6.it, oppure contattataci al numero 030 3534431 o via email all'indirizzo [email protected]