Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Native

T-Elements, il brand sostenibile nato dallo scarto delle tende


Native
CONTENUTO SPONSORIZZATO
22 feb 2021, 13:58
descrizione immagine

Riciclare i materiali di scarto è oggi non solo un dovere, ma una necessità. Il progresso economico e l'aumento dei consumi hanno portato infatti a una crescita esponenziale della quantità di rifiuti prodotti, con effetti devastanti sull'ambiente e, di conseguenza, sulla nostra salute. Ma cosa farne di tutti quegli scarti di materiale che, se inutilizzati, verrebbero destinati al macero? Le idee certo non mancano. Partendo dagli scarti di tessuto nella produzione di tende è possibile ad esempio dare vita a borse e accessori esclusivi, interamente realizzati a mano.

È questa l'idea di Laura Reccagni, una giovane designer cresciuta tra le mura della sartoria dell'azienda di famiglia, la Tendasol s.r.l. Si tratta di una realtà locale nel cuore della Franciacorta, che da oltre trentacinque anni produce e assembla tende da sole, tende tecniche e coperture speciali. La sartoria è il cuore dell'azienda, luogo ricco di stimoli e creatività, dove vi sono conservati e archiviati centinaia di tessuti differenti. Anziché buttarli via, l'azienda ha deciso di dare loro nuova vita, creando un brand indipendente e sostenibile. È così che nasce il progetto T-Elements che, grazie al totale reimpiego degli scarti di tessuto derivati dalla lavorazione delle tende da sole, dà oggi vita a pezzi unici interamente fatti a mano in Italia.

Nessun limite alla creatività

Dando nuova vita agli scarti, T-Elements realizza con cura prodotti unici, trasformando informi ritagli di tessuto in zaini, borse, cappelli e capi outdoor. Nel laboratorio interno non c'è limite alla creatività, per questo ogni collezione è differente dall'altra. La scelta stessa del nome “Elements” descrive la libertà di sperimentare, dando vita a nuovi elementi sempre in evoluzione e legati tra loro da due valori essenziali: sostenibilità e qualità. Quest'ultima si esprime in particolare attraverso l'impiego di materiali esclusivi. Come l'acrilico, il tessuto che da sempre viene utilizzato per le tende da sole: resistente agli sbalzi di temperatura, idrorepellente e facile da cucire.

Le cuciture sono realizzate con 'il filo' Tenara, solitamente utilizzato dalla NASA per le tute aereospaziali. Ma anche il PVC, lucido sui due lati, completamente impermeabile e certificato ignifugo, o lo Screen, tessuto microforato in fibra di vetro spalmato in PVC, solitamente impiegato nella realizzazione di tende a rullo o nell'arredamento da esterno. O, ancora, il Soltis, un tessuto filtrante leggero, durevole ma soprattutto 100% riciclabile.

Materiali esclusivi che danno vita a borse, zaini e accessori altamente resistenti e durevoli nel tempo, ma anche esteticamente molto belli, perché curati a mano nei dettagli. Sperimentare con i tessuti, d'altra parte, è la passione di un'azienda che da sempre fa affidamento su artigianalità e qualità manifatturiera. E la passione incontra la sostenibilità in T-Elements, che nasce con l'obiettivo di trasformare un'idea vincente in un progetto concreto, che fa bene all'ambiente e fa bene al cuore.

Per acquistare uno dei capi esclusivi di T-Elements puoi visitare il sito web o la pagina Instagram dedicata! 

Guarda la gallery dei prodotti!