Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Native

Bonera Group: punto di riferimento per la mobilità green


Native
CONTENUTO SPONSORIZZATO
26 nov 2020, 19:05
descrizione immagine

Lanciato il marchio Mobilità sostenibile, che punta i riflettori sulle proposte più interessanti nel mondo delle auto ibride e full electric.

Le auto ibride ed elettriche piacciono sempre di più agli italiani. Basti pensare che, stando agli ultimi report di settore, il mercato di questo segmento è cresciuto del 72% dall’inizio dell’anno. E non solo: da un recente sondaggio effettuato tra un campione di persone comprese tra i 35 e i 65 anni  di età,  è emerso che quasi nove persone su dieci si dicono pronte ad acquistare un auto di questo tipo.

Una nuova tendenza che è stata da tempo intercettata da Bonera Group. Già nel 2019, infatti, ha lanciato il marchio Bonera – Mobilità Sostenibile, che intende puntare i riflettori proprio sulle proposte ibride ed elettriche dei brand trattati dalla concessionaria (tra questi figurano Mercedes-Benz, Smart, BMW, MINI, BMW Motorrad, Toyota e Lexus).

Solido l’impegno di Bonera verso nuove forme di mobilità

In questo modo Bonera Group si conferma ancora una volta come una realtà protagonista del settore automotive bresciano: fin dalla fondazione nel 1967, infatti, il Gruppo è capace di unire esperienza, passione e innovazione, oltre a uno sguardo costantemente proiettato al futuro della mobilità, grazie anche a sette showroom dislocati tra Brescia e provincia.

La grande attenzione di Bonera nei confronti della mobilità green è stata dimostrata già lo scorso anno, quando il Gruppo ha partecipato con orgoglio in veste di competitor car dealer alla 1000 Miglia Green. Per l’occasione sono state iscritte sei vetture alla gara: la Mercedes Classe E 300 de, la prima che coniuga i vantaggi del diesel a quelli dell'ibrido plug-in; la Smart EQ forfour con caricatore veloce a 22 kW; la BMW i3 a propulsione elettrica, la MINI Countryman Phev, il SUV compatto con tecnologia ibrida Lexus UX e Toyota Mirai, la prima berlina di serie alimentata a idrogeno.

Modelli ibridi e completamente elettrici: la scelta non manca

La gara è stata una vetrina importante per alcune delle auto ecologiche più interessanti sul mercato, ma le proposte, naturalmente, continuano anche negli showroom di Bonera Group. Tra le occasioni più interessanti ci sono la gamma ibrida di Mercedes, con vetture in grado di unire le grandi prestazioni del marchio tedesco ai vantaggi della propulsione elettrica, così come la flotta Plug-in firmata da BMW, che garantisce la massima flessibilità e si adatta a tutte le esigenze della vita quotidiana, con una grande autonomia in modalità elettrica. Tutta da scoprire anche la gamma Toyota Full Hybrid Electric già scelta da 15 milioni di persone nel mondo e 300mila in Italia, così come la proposta ibrida di Lexus che spazia da una coupé premium a una compatta intelligente, passando da una berlina dinamica e un sorprendente crossover.

Da non dimenticare, inoltre, che negli ultimi mesi sono state lanciate alcune vetture totalmente elettriche in grado di disegnare le traiettorie future dell’intero settore. Qualche esempio? La nuova Mini Cooper SE 100% green, agile, reattiva e dal design iconico come da tempo ci ha abituato questo marchio. Si dice definitivamente addio alla benzina anche con le nuove Smart EQ fortwo e forfour, che possono contare su un’autonomia fino a 160 chilometri. E ancora: largo alla UX 300e di Lexus, il primo veicolo completamente elettrico di questa casa automobilistica: elegante, silenziosa e performante, ha già saputo conquistare anche i più tradizionalisti. Da non perdere anche il primo Suv completamente elettrico di BMW – il nuovo iX3 – a cui Mercedes risponde con EQC, che mantiene linee simili ai Suv di ultima generazione della casa tedesca, unendole a un motore elettrico che nulla toglie alla potenza.

Il test in una delle sette concessionarie Bonera Group

Vetture che è possibile vedere, conoscere meglio e testare – anche grazie alla presenza di uno staff disponibile e competente - recandosi in una delle sedi di Bonera Group, vero e proprio punto di riferimento per tutto il territorio bresciano.

Scopri di più sul sito web di Bonera Group