Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Native

Al via le lezioni della Swiss School of Management


Native
CONTENUTO SPONSORIZZATO
24 ago 2021, 14:45
Il dottor Stefano Anzuinelli e Massimiliano Macallé, president e fondatore di SSM, presentano l'isti

Nel 2020 il sistema universitario svizzero si è rivelato uno dei migliori del mondo, secondo solo a quello degli Stati Uniti e seguito da quello di Danimarca, Singapore e Svezia. A dimostrarlo è il ranking Universitas 21, che confronta il punteggio universitario di diversi Paesi sulla base di quattro categorie principali: interconnessione, output, risorse e ambiente. È proprio nell'interconnessione internazionale – così come nelle capacità imprenditoriali e nella cultura generale dei laureati – che gli istituti elvetici hanno dato prova di essere i primi a livello mondiale, tanto da ispirare l'esportazione del modello educativo anche all'estero.

È in questo contesto che si colloca la nascita del centro bresciano della Swiss School of Management. Si tratta di un istituto di formazione terziaria, con accreditamenti internazionali rivolto a studenti universitari che decidono di dare alla propria vita una svolta orientata al mondo del business e dell’impresa. Dopo aver inaugurato il rettorato e gli uffici amministrativi lo scorso anno in via dei Musei 46 – nel centro storico di Brescia, proprio di fronte al complesso museale di Santa Giulia – l'istituto elvetico annuncia l’inizio della propria attività accademica, a partire da quest'anno, con le immatricolazioni di settembre.

Il network

Sono oltre 20 le sedi estere (tra dirette, gestite dalla sede svizzera, e indirette) della SSM, che ha avuto la sua origine a Zurigo, nel 1981. Quello di Brescia è solo l'ultimo campus in ordine di tempo: si aggiunge ai tanti altri presenti a Dubai, nel Bahrain e al Cairo, a Barcellona, Amsterdam o Singapore, e anche a Roma. Ad accomunare i centri del network SSM sono gli elevati standard accademici e alcuni principi pedagogici, come una visione internazionale, la leadership e l’empatia.

Tutti gli studenti, partendo già dal primo anno accademico, hanno la possibilità di seguire il programma formativo presso le sedi estere per un intero trimestre senza costi aggiuntivi. Questa è una grande opportunità per vivere la visione internazionale e viaggiare attraverso le varie culture del mondo, senza perdere la costanza negli studi intrapresi.

Tutti i programmi dei campus SSM sono autenticati da EduQua, l’ente svizzero di certificazione di qualità per le istituzioni che operano nel campo della formazione terziaria continua, assegnato dalla Conferenza svizzera degli uffici di formazione professionale, dalla Segreteria di Stato dell'economia della SECO, dalla Federazione svizzera per l'educazione degli adulti SVEB e dall'Associazione dei centri svizzeri per l'impiego VSAA.

Il profilo degli iscritti e i percorsi

I corsi della Swiss School of Management di Brescia sono rivolti agli studenti universitari che hanno aspirazioni professionali internazionali, orientate al mondo del business e dell'impresa, e che potrebbero desiderare frequentare un'università all'estero. Nel caso in cui i futuri iscritti debbano richiedere il passaggio da altri dipartimenti universitari, possono contare sul sistema di accoglimento degli ECTS (Crediti Formativi Universitari), grazie al quale l'inserimento e la transizione curricolare avvengono in modo semplice e rapido.

I programmi di studio sono innovativi e strutturati in modo da impartire una formazione pratica d’eccellenza nel settore del management. A renderla possibile è il supporto delle più recenti innovazioni tecnologiche, così come l'adozione delle migliori pratiche di business e dei sistemi più aggiornati in campo educativo e di leadership. Ogni anno, tra settembre e maggio, gli studenti devono impegnarsi a superare 14 esami – relativi ad altrettanti corsi – secondo il sistema anglosassone.

I titoli rilasciati dal campus bresciano della SSM equivalgono a una laurea di primo livello, nel caso del Bachelor of Business Administration. Il Master in Business Administration corrisponde a una laurea magistrale, mentre il PhD è equiparabile a un dottorato.

I requisiti di ammissione

I percorsi offerti dalla SSM sono pensati per studenti con un'età compresa tra i 18 e i 26 anni. Per accedervi occorre aver completato il ciclo di istruzione secondaria superiore e avere una buona padronanza della lingua inglese, sia scritta che parlata.

Per prenotare una visita si può telefonare al numero 0303762798 oppure scrivere a [email protected].

I vantaggi dei percorsi firmati SSM

I programmi accademici sono orientati a stimolare le potenzialità degli studenti, ma anche a prepararli concretamente al panorama professionale internazionale. Per garantire una formazione adeguata non sono solo trasmessi e insegnati i fondamenti del business, ma vengono simulate in classe le sfide proposte dal mondo reale. L'utilizzo di casi di studio, insieme alla collaborazione di membri di facoltà internazionali e a una rete professionale di ex alunni, aiuta i giovani a calarsi nella concretezza dell’economia moderna. In più, i programmi accademici prevedono la partecipazione a eventi sociali di portata globale, a conferenze con università europee e americane, a visite aziendali e a stage prestigiosi.

Dopo la laurea alla SSM ogni studente è in grado di padroneggiare un'ampia gamma di concetti di gestione internazionale, pensare in modo strategico, comprendere l'arte della motivazione e avere la capacità di intraprendere analisi aziendali indipendenti per inquadrare le soluzioni necessarie a risolvere problemi complessi, aziendali e di vita.

 

Contatti:

Swiss School of Management

Via dei Musei, 46 - Brescia
39 030 3762798
[email protected]