Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

LA CONFERMA

«Zona rossa in Lombardia, pronto il ricorso contro il Dpcm»


Italia ed Estero
18 gen 2021, 18:49
ZONA ROSSA, FONTANA: "FAREMO RICORSO"

«I nostri avvocati hanno predisposto il ricorso che tra stasera e domani mattina verrà depositato al Tar del Lazio. Si impugna nella parte dei criteri, facendo riferimento agli scenari anziché all'incidenza». Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel corso di una conferenza stampa in cui ha annunciato il ricorso contro il Dpcm del Governo di mettere la regione in zona rossa.

Questa la premessa. Il ricorso potrebbe essere ritirato, ha tuttavia dichiarato il governatore, qualora venisse accolta la proposta della vice presidente e assessore al Welfare Letizia Moratti circa i parametri da considerare per la definizione delle zone di rischio: contributo che le Regioni danno al Pil nazionale, mobilità, densità abitativa e zone più colpite dal virus sarebbero quelli indicati dalla Moratti in una lettera inviata al commissario Arcuri, stando alle indiscrezioni filtrate dal vertice in corso con i capigruppo.

«Una serie di integrazioni che mi sembrano estremamente coerenti e logiche e ascolteremo cosa ne pensa Arcuri», ha commentato al riguardo il presidente della Regione Attilio Fontana. «Questo merita una discussione immediata in Consiglio: i criteri elencati al momento ci sembrano discutibili se non discriminatori», ha di contro commentato il capogruppo M5S al Pirellone, Massimo De Rosa.

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli