Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

NANTES

«Papà, ho paura»: l’ultimo messaggio, poi l'aereo sparisce


Italia ed Estero
23 gen 2019, 11:20
Il cordoglio dei tifosi del Nantes dopo la scomparsa di Sala - Foto Ansa/Ap David Vincent

Il cordoglio dei tifosi del Nantes dopo la scomparsa di Sala - Foto Ansa/Ap David Vincent

Un messaggio audio agghiacciante quello di Emiliano Sala, il giovane attaccante del Nantes trasferito al Cardiff e disperso nella Manica durante il trasferimento due notti fa a bordo di un Piper da turismo. 

Le ricerche sono riprese questa mattina nella zona in cui il velivolo è scomparso dai radar ma le speranze sembrano ridotte al lumicino.

Dall'Argentina, rimbalza la registrazione audio che il giovane - già a bordo del Piper - aveva inviato ad alcuni amici e al padre tramite WhatsApp. 

 

Emiliano Sala con la maglia nel Nantes - Foto Ansa/Ap David Vincent

 

«Salve ragazzi come state? - dice Sala nel messaggio - sono sfinito. Ero a Nantes, ho dovuto fare talmente tante cose, e poi ancora, ancora...non finiva più. Adesso sono in aereo. Sembra che stia per cadere a pezzi. Me ne vado a Cardiff, speriamo possa cominciare domani pomeriggio ad allenarmi con la mia nuova squadra. Voi come state? Se fra un'ora e mezzo non ci saranno mie notizie, non so neppure se manderanno qualcuno a cercarmi, perché non mi ritroveranno, ma voi lo saprete. Papà, ho una paura...».

 

 

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli