Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

DOPO L'ATTESA

Paolo VI oggi Santo: migliaia i bresciani dall'alba a S. Pietro


Italia ed Estero
14 ott 2018, 08:54

È il giorno. Oggi papa Paolo VI sarà santo. E già prima dell'alba a migliaia i fedeli bresciani - che in totale saranno circa 5.000 - si sono portati in piazza San Pietro, dove vivranno di persona questo momento tanto atteso. Dall'annuncio della canonizzazione di Paolo VI e dal riconoscimento del miracolo attribuito proprio al pontefice bresciano, Papa Montini che da oggi sarà santo.

Come mostrano gli scatti, le comunità bresciane - da Cellatica a Lumezzane, dalle valli alla Bassa - hanno voluto esserci. A guidare i fedeli bresciani il Vescovo mons. Pierantonio Tremolada.

Il vescovo Tremolada tra i fedeli bresciani a Roma per la canonizzazione di Paolo VI - © www.giornaledibrescia.it

Già ieri i fedeli bresciani giunti nella Capitale con decine di pullman si sono raccolti alla vigilia di questo evento: lo hanno fatto al Santuario del Divino Amore dove proprio il vescovo mons. Pierantonio Tremolada ha celebrato una Messa. Nell'omelia ha ricordato la brescianità del pontefice e il legame profondo con la nostra terra. Proprio da Roma, la città che lo vide papa e dove oggi papa Francesco lo proclamerà santo.

Ma in molti seguiranno l'evento anche dai luoghi che furono di Giovanni Battista Montini: su tutti Concesio, che gli diede i natali, e Verolavecchia, cui era particolarmente legato perché paese dell'amata mamma Giuditta.

Alle 10 l'inizio della celebrazione per la canonizzazione di Paolo VI e altri sei testimoni della fede, dalle storie differenti tra loro.

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli