Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

IL QUARTO VACCINO

Johnson&Johnson, il vaccino in arrivo a metà aprile


Italia ed Estero
29 mar 2021, 20:40
Confezioni del vaccino di Johnson&Johnson - Foto Ansa © www.giornaledibrescia.it

Confezioni del vaccino di Johnson&Johnson - Foto Ansa © www.giornaledibrescia.it

Il vaccino monodose anti-Covid sviluppato da Johnson & Johnson sarà consegnato in europa a partire dal 19 aprile prossimo a quanto riporta la France Presse, indicando di avere avuto la data dalla società Usa. Questo vaccino è il quarto ad aver ricevuto l'approvazione dall'Ema, l'agenzia europea del farmaco, dopo quelli di Pfizer-Biontech, Moderna e AstraZeneca.

Sulla data, tuttavia, resta incertezza: il presidente del Consiglio regionale della Liguria ha dichiarato di aver avuto informazioni dal Commissariato per l'emergenza che all'Italia sarebbero destinate dosi già il 16 aprile. Conferme sarebbero giunte dallo staff del generale Figliuolo.

Attualmente è somministrato solamente negli Stati Uniti e in Sudafrica ed è stato approvato in Canada. Il vaccino Johnson & Johnson sarà prodotto e infialato da alcune aziende europee che in questi mesi hanno stretto accordo con il gruppo Usa: Sanofi in Francia, Catalent in Italia e Idt Biologika in Germania. Il principio attivo arriverà dallo stabilimento J&J di Leyde nei Paesi Bassi.

L'Unione Europea ha ordinato 200 milioni di dosi di questo vaccino, con l'opzione per altri 200 milioni. Nel secondo trimestre del 2021 è prevista la distribuzione nell'Ue di circa 55 milioni di dosi, secondo quanto indicato a metà marzo dalla presidente della Commissione europea, Ursula Von Der Leyen. Di queste 7.307.292 sarebbero destinate all'Italia a quanto reso noto dal ministero della Salute.

La società, tuttavia, non ha ancora reso noto il calendario delle consegne.

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli